2° Darwin Day a Correggio dedicato al tema “La scienza e il futuro dell’uomo”

Per il secondo anno consecutivo, sabato 17 febbraio, si tiene a Correggio il Darwin Day (in onore di Charles Darwin, il noto scienziato inglese padre della teoria dell’evoluzione dell’uomo) con una apposita giornata dedicata al tema “La scienza e il futuro dell’uomo”.

Secondo gli organizzatori “nuove scoperte scientifiche e tecnologiche consentono sempre più di intervenire sulla natura e sulle forme di vita; sembra che l’uomo possa riuscire ad acquisire intelligenza superiore e prolungare a dismisura la durata della propria vita, ma la scarsa consapevolezza di questa rapida evoluzione ci trova impreparati a scegliere e governare il nostro futuro”. 

Con questo 2° Darwin Day a Correggio ci si pone pertanto l’obiettivo di fare il punto su queste nuove scoperte e sulle possibilità che si aprono per la vita futura dell’uomo.Il programma prevede per sabato 17 febbraio, al mattino e al pomeriggio, lo spettacolo itinerante di animazione per le vie del centro “L’elisir di vita immortale” a cura della compagnia teatrale “Gli Spavaldi”; una conferenza a Palazzo Principi alle ore 17 con interventi del prof. Giuseppe O. Longo, docente di teoria dell’informazione alla facoltà d’ingegneria dell’Università di Trieste, su  “L’uomo da sapiens a technologicus” e dell’ingegner Galeazzo Sciarretta, divulgatore scientifico, che proverà a dare risposte al quesito “Verso l’immortalità? La scienza e il sogno di vincere il tempo”; infine la cena-simposio con i relatori  “Prima rassegna di sapori da portare nel futuro”, alle ore 20 al ristorantino del Borgo a Mandrio di Correggio, con prodotti, piatti e specialità enogastronomiche locali e dei “Presidi Slow Food”.

Per prenotazioni e informazioni ci si può rivolgere alla
Biblioteca comunale di Correggio, telefono 0522-693296
o all’associazione Al Simposio, indirizzo mail alsimposio@tiscali.it

La manifestazione del Darwin Day a Correggio è promossa dall’associazione culturale Al Simposio e dalla Biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, in collaborazione con le associazioni Auser, Camera del Lavoro, Centro culturale L.L.Radice, Distretto sociale Coop consumatori nordest.      

 

152
152.pdf (521 KB)