Archivio autore: Fontanesi

Una balena in un mare di vino

Una balena di circa 10 metri di lunghezza si aggirava 5 milioni di anni fa in un mare profondo una ventina di metri, proprio dove ora viene prodotto uno dei  più famosi e apprezzati vini italiani: il Brunello di Montalcino.Si tratta di un ritrovamento eccezionale: è la più antica balenottera fossile della Toscana e sembra essere anche la più completa.

Read more

Il nostro Corso on-line di base “La teoria dell’evoluzione” al V Convegno nazionale sulla comunicazione della Scienza

Alla presenza dell’ex Ministro del Miur Luigi Berlinguer e di un foltopubblico, la nostra collaboratrice Astrid Pizzo ha presentato, sabato 2dicembre presso l’Hotel della Città di Forlì, il corso on-line di base “Lateoria dell’evoluzione”, realizzato dalla redazione scientifica di Pikaia lascorsa primavera.Durante la prima parte della mattinata il tema focale è stato “L’evoluzionein pubblico”, argomento trattato attraverso la presentazione di

Read more

Un colore di 350 milioni di anni fa

Sul numero odierno de Le scienze on line è comparsa la notizia del ritrovamento di un complesso di molecole organiche estratte da fossili di Crinoidi, risalenti a 350 milioni di anni fa.Christina O’Malley, dell’Università dell’Ohio, ha esposto la scoperta al congresso della Geological Society of America tenutosi a Philadelphia. Nell’abstract” presentato al convegno si legge che sono stati scoperti fossili di Crinoidi la

Read more

Darwin e spiritualità

Ronald Dworkin, nel numero del 21 settembre della New York Review of Books (http://www.nybooks.com/articles/19271) ha scritto un saggio dal titolo “Three questions for America”. La prima domanda (e per noi la più significativa) chiede: “Should alternatives to evolution be taught in schools?”. Nella sua risposta a questa domanda, Dworkin specifica la sua visione e ricorda ciò che è successo nel

Read more

L’origine della pluricellularità e l’evoluzione della vita

Cinque studiosi del Department of Ecology and Evolutionary Biology dell’University of Arizona di Tucson (Michod RE, Viossat Y, Solari CA, Hurand M e Nedelcu AM), studiando le alghe verdi del gruppo delle Volovocine, cercano di comprendere cosa abbia scatenato e perché si sia potuta evolvere la pluricellularità da organismi unicellulari.Secondo quanto si legge nell’ abstract, i ricercatori partono dal presupposto

Read more

Lo Hobbit rimane solo nella nostra fantasia

Quattro separati gruppi di ricerca hanno raggiunto le stesse conclusioni su Homo floresiensis, il piccolo ominide che due anni fa si era aggiunto al cespuglio evolutivo umano. Tutti e quattro questi gruppi hanno stabilito che l’uomo di Flores non è un caso di nanismo insulare ma semplicemente un individuo microcefalico. Lo Hobbit, così il nuovo fossile era stato soprannominato per

Read more

Siamo figli delle stelle?

L_impatto di asteroidi sulla superficie terrestre non avrebbe portato solo morte e distruzione, come 65 milioni di anni fa (estinzione di fine Cretacico), ma secondo quanto afferma il professor Charles S. Cockell, del Centre for Earth, Planetary, Space and Astronomical Research, alla Open University potrebbe aver favorito anche lo sviluppo delle fasi prebiotiche dell’evoluzione biologica sul nostro pianeta.Lo studio del professor Cockell,

Read more

Ma allora il mostro di Loch Ness è esistito? Sì, ma nel passato…

Se pensate che Nessi, il mitico ed “inafferrabile” mostro di Loch Ness, non possa essere mai esistito vi consigliamo di non andare alle Isole Svalbard.Una spedizione paleontologica del Museo di storia naturale dell’Università di Oslo , (ma vi avviso il sito è in norvegese) vi ha rinvenuto un sito fossilifero eccezionale: secondo quanto afferma il capo della spedizione, Jorn Harald

Read more

Non solo una specie ma…

John S. Wilkins, che ritiene esista un solo concetto di specie, ha voluto analizzare tutte le definizioni che di questo concetto sono utilizzate nel mondo scientifico. Wilkins è così riuscito a creare un elenco di 26 definizioni, che ha ritrovato in numerosi articoli e lavori, che potrete leggere a questa pagina di Scienceblog .E voi, le conoscevate già tutte? Oppure ne

Read more

Il più antico Uccello moderno è cinese ed era simile ad un’anatra

I fossili rinvenuti, datati a circa 110 milioni di anni fa (Cretacico inferiore), sono scheletri quasi completi che in alcuni casi preservano anche le tracce carbonizzate delle penne e della membrana presente fra le dita delle zampe. La ricostruzione tridimensionale del Gansus yumenensis mostra una notevole somiglianza con le attuali anatre.Lo annuncia il responsabile della ricerca, Hai-lu You dell’Accademia cinese

Read more

Un dente fa o non fa il dinosauro?

Dopo la scoperta nel Parco Nazionale della Foresta pietrificata in Arizona dei resti fossili di un Revueltosaurus callenderi, rettile vissuto nel tardo Triassico, una nuova domanda rischia di scardinare il mondo della paleontologia: un dente fa o non fa il dinosauro? Il rettile del Triassico era precedentemente conosciuto solo per i denti fossili, simili in tutto e per tutto a

Read more

Jurassic Park sembra più vicino…

E’ stata annunciata la sensazionale scoperta di tessuti molli nelle ossa fossilizzate di un T rex che getta nuove luci e nuove ombre sui processi di fossilizzazione. Ed anche Jurassic Park sembra più vicino… La scoperta della dottoressa Mary Schweitzer e di Jennifer Wittmeyer, paleontologa e tecnico di laboratorio all’Università Statale del Nord Carolina, in collaborazione con il Museo di

Read more

Estinzioni ed evoluzione

Osservata una ciclicità di 62 milioni di anni nella crescita e diminuzione della diversità degli animali acquatici per gli ultimi 542 milioni di anni. (A cura di Giulia Fontanesi) La notizia è riportata dal Extinctions in the History of Life”, pubblicato nel 2004 da Paul D. Taylor, Natural History Museum di Londra: Il sommario completo lo potete consultare a questo

Read more

Un nuovo tassello per aggiornare la storia evolutiva dei dinosauri

Scoperto un nuovo dinosauro carnivoro del tardo Cretacico in Patagonia. National Geographic descrive il Neuquenraptor argentinus. Era lungo 2 metri ed era simile al Velociraptor mongoliensis (immortalato in Jurassik Park). Questo nuovo ritrovamento cambia la storia evolutiva dei dinosauri dell’emisfero meridionale. Nel 1996, durante lo scavo dei resti di un Titanosauro (un gigantesco dinosauro erbivoro) i paleontologi si ritrovarono per

Read more
1 2