Biocheee?

 5 giornate di festival declineranno in varie formule e attraverso mostre, installazioni, eventi e cicli di incontri, il tema della biodiversità, in sintonia con l’anno internazionale a questa dedicato.Non mancheranno eventi dal format dinamico e innovativo: manciate di secondi da passare in compagnia di un esperto per conoscere tutto, ma proprio tutto, su un batterio, una felce, un mollusco o

 

5 giornate di festival declineranno in varie formule e attraverso mostre, installazioni, eventi e cicli di incontri, il tema della biodiversità, in sintonia con l’anno internazionale a questa dedicato.

Non mancheranno eventi dal format dinamico e innovativo: manciate di secondi da passare in compagnia di un esperto per conoscere tutto, ma proprio tutto, su un batterio, una felce, un mollusco o qualsiasi essere vivente che susciti l’interesse di scienziati, studenti, tecnici ambientali o semplici amatori.

E ancora spettacolari multivisioni, incontri con la biodiversità a noi più vicina, con degustazioni di prodotti locali, installazioni interattive, video, spazi bianchi da “graffittare”, letture biosostenibili, laboratori per grandi e piccini, mostre – fra cui quella delle suggestive foto di Yann Arthus-Bertrandspettacoli e attività per le scuole, il tutto animato da armadilli, cactus, amebe e spugne e altri esseri viventi che invaderanno le strade della città!

Saranno presenti anche ospiti d’eccezione, inseriti in un clima rilassato e informale, cadenzato da intermezzi musicali e letture, come il noto genetista Edoardo Boncinelli, l’astrofisica Margherita Hack, l’esperta di aeronautica e volo spaziale Amalia Ercoli Finzi e il fisico e scrittore Andrea Frova.

Il sito del festival

Il programma