Biodiversità a Milano

Prosegue anche quest’anno il progetto “La biodiversità in Italia – conoscere per conservare”. Scopo dell’iniziativa è coinvolgere il grande pubblico sul tema della biodiversità e sensibilizzarlo sull’importanza di questo patrimonio. Il progetto terminerà nel 2010, Anno Internazionale della Biodiversità.Palcoscenico delle attività sarà la città di Milano, che avrà come punto nodale due luoghi di incontro, il Dipartimento di Biologia dell’Università

Prosegue anche quest’anno il progetto “La biodiversità in Italia – conoscere per conservare”. Scopo dell’iniziativa è coinvolgere il grande pubblico sul tema della biodiversità e sensibilizzarlo sull’importanza di questo patrimonio. Il progetto terminerà nel 2010, Anno Internazionale della Biodiversità.

Palcoscenico delle attività sarà la città di Milano, che avrà come punto nodale due luoghi di incontro, il Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Milano e l’Acquario e Civica Stazione Idrobiologica di Milano.

Il nostro Paese conta oltre 6.700 specie di piante superiori, 1.130 briofite (muschi ed epatiche) e 50.600 specie animali. Un patrimonio naturale che va conosciuto e apprezzato, ma anche preservato e valorizzato. Mantenere in buone condizioni questo patrimonio è dovere imprescindibile di ciascuno di noi. Ciò si può attuare solo conoscendo e modificando i nostri comportamenti spesso troppo distruttivi.

In quest’ottica il progetto “La biodiversità in Italia – conoscere per conservare”, vuole sottolineare la grande varietà di situazioni naturali e antropiche che si possono incontrare anche in un’area urbanizzata di grosse dimensioni e le possibili azioni che dimostrino la nostra capacità di conservare per il futuro quello che abbiamo oggi.

PROGETTO

Il progetto si articola in quattro aree tematiche affrontate singolarmente anno per anno:
2007 ARIA
2008 ACQUA
2009 TERRA E FUOCO
2010 BIODIVERSITÀ A MILANO

Il tema che tratteremo nel 2010 è Biodiversità a Milano. La maggior parte di noi passa la vita nelle città. E’ qui che nasce, qui ha il suo nucleo familiare, qui si crea molti dei suoi legami sociali. Impara a muoversi nel traffico cittadino, ne conosce gli orari, si forma delle preferenze su dove comprarsi da mangiare e da vestire, impara cioè tutte le tecniche per “sopravvivere” nell’ambiente urbano. Nonostante questo profondo adattamento alla vita in città, molti di noi non osservano il proprio ambiente ed è molto raro che la nostra attenzione venga focalizzata sugli aspetti naturali, quindi piante e animali, che vivono, si riproducono e muoiono nel nostro stesso territorio. Con il nostro progetto potrete
scoprire una realtà inedita e sorprendente della città di Milano.

Il programma potrà subire delle variazioni che verranno segnalate sui siti:
www.acquariocivicomilano.eu
www.pithekos.it
www.amami.it

Qui il programma e la locandina