Archivio categoria: Antropologia

Nei geni dei sardi informazioni sulla preistoria dell’Europa

Uno studio sull’intero genoma di 3.514 individui provenienti da diverse regioni della Sardegna conferma che i sardi conservano meglio di qualunque altra popolazione contemporanea le caratteristiche genetiche delle popolazioni presenti in Europa >7000 anni fa. Tra le popolazioni odierne i sardi mostrano una maggiore somiglianza genetica con i baschi. Il DNA dei sardi è quindi una riserva di varianti genetiche antiche, attualmente molto rare altrove e fondamentali per lo studio di malattie con base genetica

Read more

Tutti al funerale delle razze umane

Misurando l’esigua differenza genetica che esiste fra Homo sapiens e le specie più vicine come gli scimpanzé e la differenza pressoché nulla fra i corredi genetici dei popoli superficialmente più diversi, la ricerca mondiale sulla diversità umana ha avuto il merito incalcolabile di scardinare scientificamente ogni pretesa legittimazione biologica di teorie e ipotesi razziste.

Read more

La storia evolutiva dei moderni pigmei di Flores

La popolazione pigmea che vive oggi in uno dei villaggi dell’isola di Flores non discende da H. floresiensis, il piccolo “Hobbit” vissuto sull’isola fino a 60.000 anni fa, ma è un esempio di nanismo insulare. La ricostruzione della storia evolutiva della popolazione moderna suggerisce quindi che sull’isola questo adattamento si sia presentato due volte in lignaggi umani separati

Read more

In che dio credevano i nostri antenati evolutivi? Intervista a Pascal Boyer

Pascal Boyer, antropologo che studia l’evoluzione delle credenze religiose, spiega che, nonostante l’alta variabilità di comportamenti religiosi in tutto il mondo, è possibile rintracciare tra questi un denominatore comune, ovvero la presenza di agenti cui viene attribuita una mente che desidera, ricorda e agisce intenzionalmente, in maniera molto simile a quella umana

Read more
1 2 3 46