Archivio categoria: Antropologia

I Neandertal e noi: pratiche di vita ed esperimenti di intelligenza simbolica alla Grotta di Fumane

La Grotta di Fumane è un archivio di testimonianze biologiche e culturali che permettono di ricostruire i modi e le pratiche di vita dei primi abitanti della Lessinia, l’Uomo di Neandertal e i primi umani anatomicamente moderni. Una fonte di reperti preziosi, che ci aiutano a comprendere meglio le affinità e le relazioni che legavano la nostra specie e quella dei nostri antichi “cugini”. Intervista a Marco Paresani

Read more

Quante razze? Tante quanti i colori di un arcobaleno

Se esistessero le razze umane, allora i colori di un arcobaleno sarebbero sei. O sette, come sosteneva Newton. Allora l’azzurro non sarebbe un colore, così come non lo sarebbe l’ocra, il marrone, l’acquamarina, il viola, il verde oliva, per non parlare poi del lilla, del fucsia né, di fatto, della maggior parte dei colori che ci circondano. Se le razze umane esistessero, o fossero esistite, quindi, ciascun umano non apparterrebbe a nessuna di esse in particolare. Fortunatamente la realtà è più semplice di così, perché a quanto pare le razze umane non sono mai esistite

Read more

Razze e razzismo. Tra biologia e cultura

A 80 anni dalle leggi razziali nel dibattito pubblico si parla ancora di razze umane: c’è chi ne giustifica l’utilizzo perché il termine è presente nella carta costituzionale. Un gruppo di studiosi discute se sia opportuno eliminare la parola “razza” dall’Articolo 3 della Costituzione. Oggi infatti la comunità scientifica concorda nel ritenere che il concetto di “razza umana” sia biologicamente infondato. Ma forse il problema vero, su cui tanto la scienza quanto la politica devono interrogarsi, non è il fondamento biologico del concetto di razza, bensì il fondamento biologico del razzismo

Read more
1 2 3 44