Archivio categoria: Antropologia

Razze e razzismo. Tra biologia e cultura

A 80 anni dalle leggi razziali nel dibattito pubblico si parla ancora di razze umane: c’è chi ne giustifica l’utilizzo perché il termine è presente nella carta costituzionale. Un gruppo di studiosi discute se sia opportuno eliminare la parola “razza” dall’Articolo 3 della Costituzione. Oggi infatti la comunità scientifica concorda nel ritenere che il concetto di “razza umana” sia biologicamente infondato. Ma forse il problema vero, su cui tanto la scienza quanto la politica devono interrogarsi, non è il fondamento biologico del concetto di razza, bensì il fondamento biologico del razzismo

Read more

Ai bonobo piace bullo

Alcuni esperimenti hanno dimostrato che i bonobo, a differenza degli umani, preferiscono gli individui che si mostrano arroganti e autoritari nei confronti degli altri. Tali atteggiamenti sono probabilmente visti come sinonimo di autorità, e scegliere chi li manifesta aiuterebbe i bonobo a farsi alleati dominanti all’interno di un gruppo

Read more

Nuove ipotesi sull’origine di Homo sapiens

L’analisi del genoma di 7 individui provenienti dal Sudafrica e risalenti a un periodo compreso tra 2300 e 300 anni fa, suggerisce che la nostra specie potrebbe aver avuto origine gradualmente a partire da diverse zone africane. La comparsa di Homo sapiens potrebbe inoltre essere retrodatata a oltre 300.000 anni fa, molto prima rispetto alle stime precedenti

Read more
1 2 3 4 45