Archivio categoria: Antropologia

Aggressività o cooperazione?

Gli scimpanzè (Pan troglodytes) e i bonobo (Pan paniscus) sono i Primati maggiormente imparentati con la nostra specie, tuttavia presentano in molti casi comportamenti piuttosto diversi. Ad esempio, gli scimpanzè sono molto aggressivi nella competizione per le risorse alimentari, mentre i bonobo sono conosciuti da tutti come una specie pacifica, che attua pratiche sessuali per mantenere la coesione tra i

Read more

Iniziativa per il Darwin Day organizzata da Accademia dei Fisiocritici e Università di Siena

Il popolamento antico dell’Europa. Tra ossa, geni e culture è il tema delle conferenze divulgative organizzate all’Accademia dei Fisiocritici il 28 febbraio a partire dalle 15,30, in occasione del Darwin Day che in tutto il mondo celebra il pensiero di Charles Darwin, presso l’Aula Magna Accademia dei Fisiocritici.

Read more

Nuova sala dedicata all’evoluzione dell’uomo all’AMNH Museum

La nuova Anne and Bernard Spitzer Hall of Human Origins è ora aperta presso l’AMNH a New York. Vi troviamo rappresentata l’incredibile storia dell’evoluzione umana a partire dai nostri primi antenati milioni di anni fa, fino alla comparsa di Homo sapiens. In questa nuova parte del museo si possono trovate dagli aggiornamenti sui più recenti ritrovamenti fossili, fino le ultime novità

Read more

Nuove ipotesi sull’origine dei Primati

L’origine dei caratteri che hanno portato all’evoluzione dei Primati è ora più chiara grazie al ritrovamento di due fossili risalenti a circa 56 milioni di anni fa. Questi appartengono a due nuove specie di plesiadapiformi (un gruppo di antichi mammiferi ormai estinti dalla filogenesi controversa),che gli scopritori hanno nominato Ignacius clarkforkensis e Dryomomys szalayi. Lo studio, condotto da ricercatori di numerose università

Read more

Il primo uomo d’Europa

Un gruppo di ricercatori della Washington University a St. Louis ha rinvenuto il più antico cranio completo appartenente ad un essere umano moderno vivente in Europa. Il reperto, scoperto a Pestera cu Oase, in Romania, risalirebbe a circa 35.000 anni fa secondo una datatazione effettuata con la tecnica del radiocarbonio. I tratti somatici del cranio evidenzierebbero caratteristiche tipiche dell’uomo moderno affiancate, tuttavia, ad

Read more

Limiti all’evoluzione dei geni del cervello umano

Pare proprio che le proteine espresse dai nostri tessuti cerebrali non siano cambiate molto negli ultimi cinque milioni di anni: lo sostengono alcuni ricercatori in un articolo apparso recentemente su PLOS Biology. Chung-I Wu, biologo evolutivo della University of Chicago, ha infatti scoperto insieme ad alcuni colleghi taiwanesi e giapponesi che i geni espressi  nel cervello umano avrebbero un tasso

Read more

Uomo e scimpanzè sono più lontani

Uomini e scimpanzè hanno un patrimonio genetico comune di circa il 94%, quindi presentano geni eclusivi di ciascuna specie per solo il 6%  del genoma. Questo è quanto asseriscono, in una ricerca congiunta, quattro gruppi di ricercatori di differenti università: la Bristol University, la University of Colorado, la University of Michigan e la Indiana University of Bloomington. Questa nuova stima della

Read more

Little Foot non e’ un nostro antenato….

E’ uno scheletro di ominide tra i piu’ completi mai ritrovati, sebbene giaccia in parte ancora intrappolato nel durissimo deposito stalagmitico (carsico) proveniente dalla grotta sudafricana. I reperti di mani, piedi e cranio estratti a piu’ riprese e con molta fatica, hanno dato modo agli scopritori di annunciare l’aspetto piu’ importante, derivato soprattutto dall’analisi delle ossa del piede: era un’australopitecina

Read more

Nostro fratello Neanderthal: quando non eravamo soli…

Il congresso ricorderà anche, a cent’anni dalla sua nascita, Alberto Carlo Blanc, il geologo che ha giocato un ruolo chiave nella valorizzazione dei Neanderthal ritrovati al Monte Circeo il 25 febbraio 1939.Molti gli ospiti illustri dell’evento, fra i quali il paleoantropologo americano Ian Tattersall. L’organizzazione scientifica del convegno è a cura di Giorgio Manzi dell’Università La Sapienza di Roma; su

Read more

Anche i “grandi” sbagliano…ma dall’errore può nascere un dibattito

In una News apparsa su uno degli ultimi numeri di Nature Erika Check, una delle redattrici della rivista, illustrando i risultati di recenti lavori scientifici nel campo dell’evoluzione umana ha sottolineato come lo studio del genoma stia fornendo importanti indicazioni su che cosa rende unico il cervello della nostra specie.In particolare, ha affermato che le nuove frontiere della ricerca utilizzano

Read more

Lo Hobbit rimane solo nella nostra fantasia

Quattro separati gruppi di ricerca hanno raggiunto le stesse conclusioni su Homo floresiensis, il piccolo ominide che due anni fa si era aggiunto al cespuglio evolutivo umano. Tutti e quattro questi gruppi hanno stabilito che l’uomo di Flores non è un caso di nanismo insulare ma semplicemente un individuo microcefalico. Lo Hobbit, così il nuovo fossile era stato soprannominato per

Read more

ANTHROPOS recensioni

Per chi non li avesse ancora letti si tratta di due recenti volumi:Guerra e darwinismo sociale di Antonello La Vergata. Rubbettino (Soveria Mannelli, Catanzaro), 2005Il lungo viaggio dell’uomo di Wells Spencer. Longanesi, 2006 (seconda edizione del 2002)Non sono recensioni brevi ma piccoli saggi che aiutano il lettore a capire il contenuto del libro. Paolo Coccia

Read more

Convegni internazionali a Bologna e Sabaudia per i 150 anni del Neandertal

Dopo il convegno principale per i 150 anni del Neanderthal, svoltosi in Germania alla fine di luglio (21-26/7/06), presto si terranno anche in Italia due convegni internazionali: – il primo, organizzato da G.Manzi, si svolgerà il 21/22 ottobre a Sabaudia (NOSTRO FRATELLO NEANDERTHAL – quando non eravamo soli …) con la partecipazione di numerosi esperti dei Neandertaliani europei e italiani (Giacobini, Barbujani, Caramelli,

Read more
1 45 46 47 48 49 51