Archivio categoria: Botanica e Zoologia

Scoperto un nuovo genere di primate

Lo annunciano dalle pagine di Science alcuni primatologi americani e tanzaniani, che da anni conducono ricerche in Africa per conto della Wildlife Conservation Society (WCS). La speciescoperta lo scorso anno mostra caratteristiche talmente peculiari da richiedere, dopo ben 83 anni dall’ultima volta, l’introduzione di un nuovo genere. Rungwecebus, questo il nome scelto, deriva da una montagna tanzaniana, Rungwe, sulle cui

Read more

I Rospi gambalunga!

Il cane toad, o rospo della canna da zucchero (Bufo marinus) è uno dei più pericolosi invasori dell’Australia. Importato per combattere l’invasione delle lumache nelle coltivazioni, si è diffuso con grande velocità nella parte più settentrione dell’Australia. Ed è quasi invincibile; oltre a essere piuttosto massiccio (raggiunge i 2 chili di peso) è anche velenoso e quindi immangiabile e addirittura

Read more

Radici profonde e clima globale

Le piante influenzano il clima globale piu’ di quanto si e’ ritenuto finora: e’ il risultato al quale sono pervenuti biologi e climatologi della University of California at Berkeley, guidati da Todd Dawson, Jung-Eun Lee e Inez Fung, recentemente pubblicato in un articolo sulla rivista

Read more

Congresso di Vienna sulla Simbiosi

L’International Symbiosis Society (temi trattati segnalo: Integrative processes, Margaret McFall-Ngai, USA, Chair. Steps in symbiotic establishment, including the process of transmission, recognition, and regulation Evolutionary implications, Colleen Cavanaugh, USA, Chair. The impact of symbiosis on speciation as well as co-evolutionary processes. Organelle or symbiont? Wolfgang Löffelhardt, Austria, Chair. The transition from symbiont to organelle, including genome reduction, lateral gene transfer,

Read more

La lampreda e il suo eccezionale sistema immunitario

Questo fossile vivente, appartenente alla classe dei Pesci Agnati, ha il potenziale di sintetizzare all’occorrenza miliardi di diverse proteine, capaci di riconoscere gli agenti patogeni, attraverso un singolare meccanismo immunitario. Le proteine in questione si definiscono VLRs (Variable Lymphocyte Receptors), e sono il risultato dell’espressione di un singolare set di geni. I risultati della ricerca sono pubblicati su (Leucine-Rich Repeats),

Read more

Le nanobussole dei batteri magnetotattici

Le nanobussole dei batteri magnetotattici Identificata la proteina responsabile della formazione della catena di magnetosomi nei batteri magnetotattici. E’ la scoperta di due gruppi di ricerca tedeschi, appartenenti al Max Planck Institue for Marine Microbiology di Brema e al Max Planck Institute of Biochemistry di Martinsriedhe, ed e’ stata annunciata recentemente su

Read more

Idrogeno da acqua e monossido di carbonio

Non e’ una semplice reazione di laboratorio, ma un sottoprodotto metabolico potenzialmente prezioso del poliedrico Carboxydothermus hydrogenoformans…. Lo annunciano gli scienziati del TIGR (The Institute for Genomic Research), guidati dal biologo evolutivo americano Jonathan Eisen, attraverso le pagine di

Read more

Evolution of the Insects

David Grimaldi. American Museum of Natural History, New York Michael S. Engel. Natural History Museum of Los Angeles County Un recensore l’ha definito sontuoso. Non sbaglia; sfogliate il sommario e l’estratto e sarà sufficiente per rendersi conto della ricchezza dei contenuti, della completezza forniti da oltre 700 pagine riccamente illustrate. Una monografia rara sugli insetti il cui numero di specie

Read more

Origine del sonno

Commento dell’articolo di J. Lee Kavanau, Is sleep’s ‘supreme mystery’ unraveling? An evolutionary analysis of sleep encounters no mystery; nor does life’s earliest sleep, recently discovered in jellyfish. Medical Hypothesis, vol. 66, n. 1, pp. 3-9, 2006. L’articolo fulltext e’ disponibile (complimentary) presso il sito web della rivista. Nell’editoriale “Is sleep “supreme mistery” unraveling?”, presente sulla rivista Medical Hypotheses, l’autore

Read more

L’origine della simmetria bilaterale

Ecco un tema affascinante che stimola sempre nuove riflessioni e studi per conoscere i meccanismi fondamentali dello sviluppo evolutivo degli organismi viventi, i rapporti tra micro e macroevoluzione e in dettaglio, in questo caso, l’origine e le cause della simmetria bilaterale. Procuratevi l’articolo di Finnerty pubblicato su BioEssays, Volume 27, Issue 11, 2005. Pages 1174-1180 ricercatore Due altri suggerimenti sono:

Read more

Penne, piume e piumaggio

Richard O. Prum, ornitologo a Yale si occupa da alcuni anni di piume, del loro sviluppo e origine. Ha appena pubblicato il seguente articolo Quella volta che siamo diventati umani dove l’exattamento e’ definito e utilizzato per spiegare l’evoluzione di una nostra caratteristica umana. Leggete poi il testo completo di John R. True e Sean B. Carroll, The evolutionary origin

Read more

Le cavallette commettono suicidio indotte dal loro parassita

La rivista Proceedings of the Royal Society B, Biological Sciences, riguardante lo studio del comportamento di cavallette terrestri (famiglia dei Tettigoniidae) parassitate da un particolare verme nematomorfo. E’ gia’ noto che talvolta il rapporto tra organismo ospite ed organismo parassita conduce ad una vera e propria manipolazione del primo, con l’assunzione di atteggiamenti indotti dall’inoculazione di sostanze chimiche. In questo

Read more

Riscoperto il picchio dal becco di avorio!!!

Gli ornitologi americani sono in festa: da circa 50 anni Campephilus principalis, il picchio dal becco di avorio, era considerato estinto, ma, a partire dall’inizio del 2004, sono stati annunciati alcuni avvistamenti indipendenti nella regione paludosa di Big Woods in Arkansas. Negli ultimi mesi John W. Fitzpatrick, direttore del Cornell Lab of Ornithology, ha guidato un team di esperti sul

Read more
1 40 41 42 43 44