Archivio categoria: Etologia

La poligamia come freno per la speciazione?

La selezione sessuale può agire promuovendo la speciazione ma anche rallentandola. Uno studio su un gruppo di uccelli ha mostrato che le specie poligame, sottoposte a una selezione sessuale più accentuata rispetto alle monogame, mostrano al loro interno minori differenze genetiche intraspecifiche, dovute al maggiore flusso genico presente tra le popolazioni

Read more

L’evoluzione in azione. Una complessa combinazione di fattori ecologici e genetici

Gli straordinari lavori di Peter e Rosemary Grant sull’evoluzione dei fringuelli delle Galápagos hanno fornito un contributo significativo nel chiarire i meccanismi coinvolti nei processi evolutivi. In un recente articolo pubblicato su Science, i Grant presentano i risultati di recenti ricerche integrate in cui conoscenze in campo genetico ed ecologico si sono rivelate molto utili per gettare luce sulle fonti di variazione genetica e su come nuovi fenotipi si originino in risposta a cambiamenti ambientali

Read more

Le femmine evolvono cervelli più grandi se i maschi hanno genitali più lunghi

La selezione per maschi con genitali più lunghi comporta un aumento delle dimensioni del cervello nelle femmine. È quanto riporta uno studio effettuato su una specie di pesce in cui una maggiore lunghezza dei genitali aumenta il successo riproduttivo dei maschi. La chiave di questo legame è lo sviluppo di abilità cognitive che permettano alle femmine di sfuggire ad accoppiamenti forzati

Read more

Perché la riproduzione sessuale è così diffusa tra gli eucarioti?

È noto come, sul lungo periodo, nelle specie che usano il sesso per riprodursi, la ricombinazione del patrimonio genetico dei genitori permette alla specie di evolvere adattandosi all’ambiente circostante. Uno studio rivela come, nella resistenza alle infezioni parassitarie, la riproduzione sessuale porti benefici anche solo tra una generazione e l’altra

Read more
1 2 3 40