Concorso letterario “Michele Lessona”

Michele Lessona, nato a Venaria Reale nel 1823 e morto a Torino nel 1894, definito dall’amico Giosuè Carducci “scienziato di molte arti”, fu un uomo estremamente poliedrico: medico, giornalista, naturalista, studioso e traduttore di Darwin, diplomatico, politico, pedagogo, direttore del Museo zoologico dell’Università. La sua passione più grande, che lo rese estremamente famoso tra i contemporanei, fu la divulgazione scientifica,


Michele Lessona, nato a Venaria Reale nel 1823 e morto a Torino nel 1894, definito dall’amico Giosuè Carducci “scienziato di molte arti”, fu un uomo estremamente poliedrico: medico, giornalista, naturalista, studioso e traduttore di Darwin, diplomatico, politico, pedagogo, direttore del Museo zoologico dell’Università. La sua passione più grande, che lo rese estremamente famoso tra i contemporanei, fu la divulgazione scientifica, nelle vesti di docente universitario, di conferenziere e di autore di numerose pubblicazioni. 

Il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, come omaggio e riconoscimento a questa grande figura di scienziato, promuove il concorso letterario “Michele Lessona”, dedicato alla divulgazione naturalistica.


Bando di concorso
 
Il concorso si divide in due sezioni (RACCONTI e SAGGI) ed è aperto a chiunque abbia voglia di scrivere o sotto forma di breve racconto o sotto forma di breve saggio le proprie esperienze, emozioni e riflessioni su tematiche naturalistiche. Gli argomenti che proponiamo per le due sezioni sono i seguenti:

Collezioni naturalistiche piccole e grandi 
Viaggi vicini e lontani in mezzo alla natura 
Strategie di sopravvivenza di animali e piante
La natura è un bene di tutti da difendere
Esplorazioni nel mondo sottomarino
Esplorazioni nel mondo sotterraneo

L’iniziativa è rivolta a concorrenti di tutte le età: all’interno della sezione racconti e della sezione saggi sono previste due sottosezioni specifiche riservate a studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

La partecipazione al concorso prevede la stesura di un testo inedito (racconto o saggio), in lingua italiana, della lunghezza massima di 5 cartelle (circa 20.000 caratteri, spazi inclusi). Ogni partecipante può inviare un solo elaborato, in formato Word, entro e non oltre il 31/05/2012 all’indirizzo: biblioteca.mrsn@regione.piemonte.it (tel. 011 4326339)

La commissione giudicatrice, presieduta da Silvia Lessona, pronipote dello scienziato, sarà formata da naturalisti, docenti e divulgatori.

I primi 5 classificati delle 2 sezioni adulti e 2 sezioni ragazzi saranno proclamati entro il 31/10/2012 e riceveranno comunicazione al recapito da loro indicato. La premiazione avverrà in data da stabilirsi presso il Museo Regionale di Scienze Naturali.