Dalle glaciazioni al riscaldamento globale

Una curiosità dal regno vegetale: l’albero più antico del mondo ha la bellezza di 9.550 anni! L’individuo record è un abete rosso (Picea abies) e la sua straordinaria età doppia quasi quella dell’esemplare vegetale più vecchio fino ad ora conosciuto, un pino nordamericano germogliato “soli” 5.000 anni fa.Il nuovo albero più vecchio del mondo è stato rinvenuto sul Monte Fulu,

Una curiosità dal regno vegetale: l’albero più antico del mondo ha la bellezza di 9.550 anni! L’individuo record è un abete rosso (Picea abies) e la sua straordinaria età doppia quasi quella dell’esemplare vegetale più vecchio fino ad ora conosciuto, un pino nordamericano germogliato “soli” 5.000 anni fa.

Il nuovo albero più vecchio del mondo è stato rinvenuto sul Monte Fulu, nella contea svedese di Dalarna, al confine con la Norvegia, per merito di un gruppo di botanici della Umeå University. Insieme a questo individuo, i ricercatori hanno scoperto altri due abeti rossi millenari, la cui età, stimata al carbonio 14 (C14), è risultata essere rispettivamente di 5.660 e 9.000 anni.

Futuri studi del medesimo gruppo di ricerca si focalizzeranno sulla comprensione di come queste piante sono state in grado di affrontare le condizioni climatiche che, negli ultimi 10.000, anni hanno subito grandissimi cambiamenti, passando dall’ultimo picco glaciale al corrente riscaldamento a livello globale.

Andrea Romano

Fonte dell’immagine: Wikimedia Commons