Darwin Day 2020 a Bologna

Dal 6 febbraio, un mese di conferenze ed eventi sull’evoluzione per festeggiare Darwin a Bologna


Darwin Day 2020
5 febbraio – 6 marzo 2020
Programma completo



Il viaggio attorno al mondo sul brigantino Beagle, dal 1831 al 1836, fornì al giovane Charles Darwin le idee ed i materiali per sviluppare la teoria biologica e culturale dell’evoluzione poi pubblicata nei suoi due libri fondamentali: L’origine delle specie (1859) e L’origine dell’uomo (1871).

Il Viaggio di un naturalista intorno al mondo (1839) è stato un viaggio iniziatico, vero e proprio rito di passaggio che ha cambiato lo studio delle scienze naturali modificando definitivamente la posizione dell’uomo nella natura. Le controversie sollevate allora (“forse che l’uomo fu fatto ad immagine delle scimmie?”) e gli sconfinati apprezzamenti (“nulla in biologia ha senso se non alla luce dell’evoluzione”), continuano ancora oggi ad agitare le acque.

Nel 2006 il viaggio di Darwin viene ripetuto dai velisti-per-caso Patrizio Roversi e Syusy Blady a bordo della barca Adriatica. Il 12 febbraio 2020, nell’ambito del Darwin Day, la celebrazione della nascita di Darwin, il CUBO (www.cubounipol.it) con l’Unione Bolognese Naturalisti, presenta Evoluti-per-caso: Il viaggio di Darwin. Patrizio Roversi con Telmo Pievani, Guido Barbujani e con la partecipazione di docenti e ricercatori dell’Università di Bologna, racconteranno i due viaggi offrendoci un’occasione per riflettere sulle conseguenze degli impatti dell’uomo sulla natura. Quale futuro ci attende dopo secoli di distruzione degli ambienti naturali, di estinzione delle specie vegetali ed animali, di sfruttamento insostenibile della biodiversità? Sapremo far fronte alle devastanti emergenze climatiche?

Il Darwin Day a Bologna prosegue fino al 5 marzo con eventi gratuiti ed aperti a tutti che si terranno nell’Aula Ghigi dell’Università  (I meccanismi dell’evoluzione; 6 febbraio; Evoluzione dei grandi vertebrati; 13 e 27 febbraio), all’Accademia delle Scienze (Appunti per una storia dell’evoluzionismo; 20 febbraio) e presso la Fondazione Golinelli (La vita come invenzione: un Darwin sconosciuto tra biologia, cultura e nuove tecnologie; 26 febbraio. Natura e cultura. L’evoluzione dell’intelligenza; 5 marzo).

Il Darwin Day 2020 a Bologna è organizzato dell’Unione Bolognese Naturalisti (UBN), in collaborazione con il Dipartimento BiGeA dell’Alma Mater, il Sistema Museale di Ateneo, l’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna, con la partecipazione del CUBO, del CEFA e di Fondazione Golinelli, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica (SIBE).  Il programma completo con l’indicazione delle sedi e orari degli eventi è accessibile al sito web del Sistema Museale di Ateneo e dell’Unione Bolognese Naturalisti.