Darwin e il baobab: presentazione del libro di Guio Chiesura

Venerdì 14 dicembre alla Biblioteca di Palazzo Mauri (ore 17) è in programma la presentazione del libro di Guido Chiesura “Darwin e il baobab”. Il libro verrà presentato da Remo Romani. Sarà presente l’autore. Questo saggio, di forte valenza narrativa, illustra, sulla base di documenti in gran parte inediti in italiano, due momenti importanti nella vita e nella carriera di


Venerdì 14 dicembre alla Biblioteca di Palazzo Mauri (ore 17) è in programma la presentazione del libro di Guido Chiesura “Darwin e il baobab”. Il libro verrà presentato da Remo Romani. Sarà presente l’autore.

Questo saggio, di forte valenza narrativa, illustra, sulla base di documenti in gran parte inediti in italiano, due momenti importanti nella vita e nella carriera di Charles Darwin. Il primo riguarda la sua formazione di geologo, che egli stesso considerò importante per la successiva maturazione e definizione della teoria sulla trasformazione delle specie: Darwin divenne geologo sull’isola di Santiago nell’arcipelago di Capo Verde, primo sbarco del suo viaggio con la nave Beagle. Qui un albero millenario inserito in un contesto di rocce vulcaniche gli si presentò come indizio della durata del tempo sulla Terra. Il secondo momento si situa alla fine della vita di Darwin, quando, scienziato ormai famoso, trova nella richiesta di aiuto di un giovane naturalista lo stimolo per passargli il testimone.

L’autore: Guido Chiesura, geologo dal 1958, è nato a Bergamo. Ha scritto un libro: Charles Darwin geologo (2002) e ha tradotto per la prima volta in italiano le Opere geologiche di Darwin (2004), entrambi pubblicati con Hevelius (Benevento). Presso la Cambridge University Library ha trascritto quattro dei manoscritti di Darwin, relativi a Santiago, Ascension, Sant’Elena e Terceira. Ha tradotto tre opere di Patrick Tort, epistemologo francese: Darwin e il darwinismo (Ed. Riuniti), L’Antropologia di Darwin (Manifesto-libri) e Darwin e la filosofia (Meltemi). Ha organizzato e gestito tre spedizioni geologiche a Santiago di Capo Verde, prima tappa del viaggio di Darwin. Vive a Spoleto.

Maggiori informazioni