Dita incrociate per George

Henry Nicholls, autore di “George il Solitario. La vita e gli amori di un’icona della sopravvivenza” (Codice 2008), sulle pagine di Nature ci aggiorna sulle vicende della nostra testuggine preferita.  In realtà non ci sono buone notizie, per ora almeno. Pare anzi che le nostre aspettative di vedere nascere i primi figli di George resteranno tali poiché dagli ultimi controlli

Henry Nicholls, autore di “George il Solitario. La vita e gli amori di un’icona della sopravvivenza” (Codice 2008), sulle pagine di Nature ci aggiorna sulle vicende della nostra testuggine preferita.  In realtà non ci sono buone notizie, per ora almeno. Pare anzi che le nostre aspettative di vedere nascere i primi figli di George resteranno tali poiché dagli ultimi controlli effettuati sulle uova in incubazione ci sono dei segnali di scarsa vitalità. Le uova hanno perso molto peso, quasi il 35% e questo è un segnale pessimo che ci fa seriamente temere per il successo della schiusa.

Noi continuiamo a tenere le dita incrociate per George e appena la sorte delle uova sarà ufficiale vi faremo sapere!

Nel frattempo vi lasciamo un bel video sul nostro eroe!

Chiara Ceci


Per approfondire:
L’ultimo della sua specie?, notizia 01/05/2007
George sarà padre!, notizia del 23/07/08