Evoluzione umana a Livorno

Dal 22 gennaio al 26 febbraio, si terrà un’interessante serie di conferenze sull’evoluzione umana a Livorno


Il Gruppo Archeologico Paleontologico Livornese
propone per l’anno 2015 un ciclo di conferenze dal tema:
L’evoluzione umana
Le ultime scoperte
L’uomo di neanderthal a Livorno

Tutte le informazioni

Il paleoantropologo Emiliano Carnieri illustrerà con una serie di conferenze la complessa storia evolutiva che ha portato alla comparsa e all’affermazione della nostra specie.

L’evoluzione dell’Uomo è dimostrata da una serie di evidenze, sia biologiche che paleontologiche. Nel corso degli ultimi decenni la scoperta di numerosi fossili, lo studio del DNA dell’Uomo, dei Primati non umani e di quello derivante dai fossili neandertaliani, denisovani e sapiens ha permesso di avere un quadro più completo della nostra storia evolutiva. Da un modello lineare, che si basava sull’evoluzione da una specie (più “primitiva”) all’altra (più “evoluta”) fino a giungere alla comparsa della nostra, siamo passati a un modello evolutivo a cespuglio, che rispecchi la straordinaria complessità della Storia Naturale dell’Umanità.

La prima conferenza riguarda le forme più antiche, ancora difficialmente inquadrabili da un punto di vista dei rapporti con le specie più recenti, sia per l’inconsistenza dei loro resti, sia per il fatto che più sono vicini alla biforcazione Ominidi-Pongidi (risalente a prima di 6 Ma da oggi), più sono quasi irrilevanti le differenze.Attualmente, data la grande variabilità di forme che costituiscono il record fossile Ominide mio-pliocenico, si è propensi a credere che più che un albero unico con un unico tronco e tanti rami siamo di fronte ad arbusti formati da tanti polloni, ognuno dei quali ha le sue fronde destinate poi ad estinguersi: solo un pollone porterà all’umanità attuale e difficile è riconoscere quello giusto.



Programma

Giovedi 22-1- 2015 L’alba dell’evoluzione umana: una inaspettata diversità. Emiliano Carnieri

Giovedi 29-1-2015 Da preda a predatore: la comparsa del genere Homo nel continente africano. Emiliano Carnieri

Giovedi 5-2-2015 Migrazioni infinite nella preistoria, la conquista del mondo del genere umano. Emiliano Carnieri

Giovedi 12 -2-2015 Nostro cugino neanderthal, ovvero gli incontri proibiti del Paleolitico. Emiliano Carnieri

Giovedi 19-2-2015 Tutti uguali, tutti diversi: unicità e diversità della specie umana. Emiliano Carnieri

Giovedi 26-2-2015 L’uomo di neanderthal a Livorno. Franco Sammartino