Festival della Scienza di Genova

La parola chiave del Festival della Scienza 2010 è Orizzonti, la linea verso la quale ci avviciniamo indefinitamente, che attrae il nostro sguardo e che ogni volta si allontana prima di essere afferrata. Per la scienza è metafora ideale della spinta verso il nuovo, verso l’ignoto, verso l’inedito. E´ segno della curiosità che in ogni appuntamento del nostro Festival vogliamo


La parola chiave del Festival della Scienza 2010 è Orizzonti, la linea verso la quale ci avviciniamo indefinitamente, che attrae il nostro sguardo e che ogni volta si allontana prima di essere afferrata. Per la scienza è metafora ideale della spinta verso il nuovo, verso l’ignoto, verso l’inedito. E´ segno della curiosità che in ogni appuntamento del nostro Festival vogliamo scoprire in noi stessi e condividere con tutti i partecipanti.

L’orizzonte sembra anche voler separare il cielo, là in lontananza, dalla terra e dal mare. Può rappresentare un piano fisico e un atteggiamento mentale, un modo di pensare, un raggio d’azione, una prospettiva, una direzione di indagine. È un campo che delimita le possibilità e al contempo ci stimola a superarle. Proprio come hanno sempre cercato di fare le menti insaziabili degli scienziati.

L’orizzonte è figura dell’immaginario che travalica le culture, è colonna d’Ercole, siepe che prelude all’infinito. Ma è anche metafora pertinente di scoperte scientifiche e tecnologiche appassionanti: è il limite estremo di ciò che possiamo osservare nell’universo con gli strumenti terrestri; è l’“orizzonte degli eventi” oltre il quale materia ed energia non possono più sfuggire al buco nero; negli aeroplani è l’indicatore di assetto che orienta il volo in assenza di visibilità.

La parola chiave sarà esplorata anche quest’anno attraverso differenti percorsi interni al programma. Così le conferenze e i dialoghi con i protagonisti della ricerca mondiale, le mostre, gli spettacoli, i laboratori e le esperienze interattive toccheranno gli orizzonti della mente, gli orizzonti della vita, gli orizzonti della materia, gli orizzonti del cosmo, gli orizzonti delle nuove tecnologie e delle forme di comunicazione. E come sempre saranno i visitatori a realizzare davvero il Festival e ad ampliarne… gli orizzonti.

Gli eventi del Festival della Scienza sono organizzati in sei orizzonti tematici. L’intero programma è consultabile anche per tipologia di evento e ordine cronologico .

Sezioni speciali sono dedicate agli eventi dedicati alla Biennale del Mediterraneo , ai grandi contenitori del Festival e al Festival in Liguria.

Il Festival della Scienza aderisce all’Anno Internazionale della Biodiversità 2010 proclamato dalle Nazioni Unite  ed è partner di LaserFest , iniziativa internazionale per il 50° anniversario della realizzazione del primo LASER

Sito del Festival della Scienza

Programma