Geologia marina: dalla scala mediterranea alla scala globale

Il 10 novembre si terrà al Palazzo di Brera di Milano un
incontro in onore di Maria Bianca Cita: “Geologia marina: dalla scala mediterranea alla scala globale”



Incontro in onore di Maria Bianca Cita
Geologia marina: dalla scala mediterranea alla scala globale
10 novembre 2014 – ore 15
Milano, Palazzo di Brera, Via Brera 28
 

Tre quarti della superficie solida della Terra sono nascosti dalle acque degli oceani e dei mari. La Geologia marina, sviluppatasi a partire dalla metà del secolo scorso, attraverso indagini geofisiche, prospezioni e perforazioni dei fondali oceanici ha portato ad un profondo rinnovamento delle Scienze della Terra con grandi, numerose e spesso rivoluzionarie scoperte sulla dinamica e sulla evoluzione del nostro pianeta.

Maria Bianca Cita, prima in Italia, con gli strumenti della micropaleontologia e della bio- stratigrafia è stata tra i protagonisti dello sviluppo della Geologia marina, partecipando a grandi progetti internazionali e guidando ricerche, parti- colarmente nel Mediterraneo, ove ha ottenuto risultati di grande risalto. Alla sua scuola si è formato un gruppo di ricercatori, molti dei quali si sono affermati a livello internazionale.

Nell’incontro in suo onore alcuni suoi allievi sviluppano alcuni grandi temi della Geologia marina.


PROGRAMMA

GIANPIERO SIRONI
Saluto del Presidente
Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere

Presiede: ISABELLA PREMOLI SILVA

ANGELO CAMERLENGHI (Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale – Trieste)
L’eredità di una scoperta importante: prospettive per la perforazione scientifica dei fondali del Mediterraneo

CESARE CORSELLI (Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere. Università degli Studi di Milano-Bicocca)
Il Mare Mediterraneo e l’interazione geosferabiosfera

ELISABETTA ERBA (Università degli Studi di Milano)
L’origine del plancton calcareo e la nascita degli oceani moderni

GIOVANNI ALOISI (Laboratoire d’Océanographie et du Climat. Université Pierre et Marie Curie – Paris)
Il ruolo del ciclo del carbonio nel clima della Terra degli ultimi 550 milioni di anni



 
Comitato Scientifico
Maurizio Gaetani
Giuseppe Orombelli
Isabella Premoli Silva

Segreteria Organizzativa
Adele Robbiati Bianchi
Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere
Via Borgonuovo, 25 – 20121 Milano
Tel. 02.864087 (ore 8.30-16.30) – Fax 02.86461388
e-mail istituto.lombardo@unimi.it
info@istitutolombardo.it
www.istitutolombardo.it