Giocare all’evoluzione 9: L’albero dell’umanità

Logo Giocare Evoluzione

Imparare la teoria dell’evoluzione attraverso il gioco: la rubrica di Pikaia sulla didattica dell’evoluzione

Giocare all’evoluzione 
 di Matteo Bisanti – Aurora Pederzoli – Roberto Guidetti 

“Giocare all’evoluzione” è un progetto nato nel 2011 all’Università di Modena e Reggio Emilia allo scopo di produrre materiali didattici su temi evolutivi che possano essere utilizzati autonomamente da insegnanti di scuola primaria e secondaria.


Giocare all’evoluzione 9: L’albero dell’umanità – L’evoluzione dell’uomo è come un cespuglio con tante diramazioni

La nota immagine della corsa dell’uomo, in cui si susseguono, sostituendosi l’uno all’altro, vari ominidi con caratteristiche intermedie tra le scimmie e la specie umana, ha fuorviato per lungo tempo la comprensione dell’evoluzione umana. L’immagine non dice il vero, perché l’evoluzione umana, come l’evoluzione di tutte le altre specie, è un continuo diramarsi e distinguersi in varie specie, che non solo si sostituiscono l’una all’altra in senso lineare ma anche vivono contemporaneamente. Lo scopo di questo gioco è visualizzare un’immagine diversa e più veritiera dell’evoluzione umana rispetto a quella nota dello sviluppo di Homo come una corsa lineare.

 

Destinatari: studenti dalla scuola primaria e secondaria.
Quali tematiche evoluzionistiche: evoluzione dell’uomo, adattamento, rappresentazione dell’evoluzione, ominidi.
Che cosa serve: 1 cartellone bianco (le dimensioni consigliate sono 70 cm di lunghezza x 23-25cm di altezza), matite e pennarelli colorati, nastri di colori diversi, colla oppure puntine, nastro adesivo, righello.
Durata: 2-3 ore circa.


Giocare all’evoluzione n. 9 – L’albero dell’umanità