Giovani naturalisti intorno al mondo

“Giovani naturalisti intorno al mondo”, a cura di Fondazione Umberto Veronesi per il Progresso delle Scienze e in collaborazione con Pikaia, è un viaggio sulle orme di Darwin alla scoperta dell’evoluzione delle specie.I partecipanti diventano piccoli Charles Darwin, in un tour a cinque tappe sulle orme del grande naturalista inglese, lungo nei suoi viaggi e i suoi studi. Rivivono i

“Giovani naturalisti intorno al mondo”, a cura di Fondazione Umberto Veronesi per il Progresso delle Scienze e in collaborazione con Pikaia, è un viaggio sulle orme di Darwin alla scoperta dell’evoluzione delle specie.
I partecipanti diventano piccoli Charles Darwin, in un tour a cinque tappe sulle orme del grande naturalista inglese, lungo nei suoi viaggi e i suoi studi. Rivivono i cinque anni di navigazione a bordo del brigantino reale Beagle e l’elaborazione della teoria dell’evoluzione nata grazie a questa avventura.
Immersi in un’ambientazione che ricrea l’Inghilterra dell’800, la nave britannica e le isole Galapagos, i bambini si cimentano nella costruzione di un albero evolutivo, simulano l’effetto della selezione naturale sul mimetismo osservando farfalle di diversi colori e cercano di rintracciare i segni dell’evoluzione nel corpo umano.
Ad ogni tappa sono gli animatori a fornire semplici nozioni teoriche per aiutare i piccoli esploratori nella comprensione dell’argomento. Grazie al loro aiuto i piccoli Charles Darwin possono portare a compimento questo viaggio virtuale, spostandosi nel tempo e nello spazio.
Un’avventura che fa anche riflettere sull’importanza dell’osservazione, dello studio e della necessità di aprire i propri orizzonti. Il naturalista inglese sembra infatti la migliore incarnazione di tutto ciò: un ragazzo, alle prese con la difficoltà di ottenere il permesso del padre per la partenza, che cambierà per sempre il mondo e la scienza.

Da 8 a 13 anni
22 ottobre – 1 novembre
09:00 – 17:00 lun – ven
10:00 – 19:00 sab – dom – 31 ott – 1 nov

Galata Museo del Mare
Calata De Mari, 1

Biglietti Festival
Prenotazione: obbligatoria per scuole e gruppi

Leggi sul sito del Festival della Scienza
385
385.pdf (7 KB)