Il caso Stamina sbarca su Nature

7155.JPG

La prestigiosa rivista scientifica inglese interviene sul caso del metodo Stamina

Il caso, tutto italiano, del metodo Stamina approda sulle pagine della più prestigiosa rivista scientifica del mondo, Nature. Il titolo dell’editoriale è decisamente preoccupato (“Stem-cell fiasco must be stopped”) per una sentenza che evidentemente attribuisce ai giudici di un TAR, e non a ricercatori esperti, le competenze per valutare l’efficacia e l’utilità di un trattamento sanitario tuttora misterioso e che finora non ha dimostrato di essere di qualche vantaggio per pazienti a rischio per diverse patologie. 
Nel sottotitolo, l’articolo insiste ad invitare il ministro a far rientrare l’Italia fra i paesi in cui si apprezza il metodo scientifico e la razionalità che da qualche secolo hanno guidato i migliori scienziati e i migliori politici (“In the public interest, the Italian health minister should resolve the ongoing uncertainty over a government trial of a controversial therapy”).
Daniele Formenti