IL DARWIN DAY A MILANO. Connessione in Streaming con Telecom!

Ecco il link per la connessione multimediale: http://darwin.webcasting.it/
La pagina prevede un oggetto video per la visualizzazione dello streaming in WMV in due formati ADSL e MEGA, l’oggetto in flash per la chat e il pulsante per l’invio delle domande ai relatori.

Per visualizzare la conferenza è richiesto Windows Mediaplayer e il browser Internet Explorer.

Prima dell’inizio del collegamento potrebbe apparire la richiesta di accesso con passwords. Ignoratela e pazientate. Potreste anche accedere senza visualizzare alcuna immagine. Pazientate…..il collegamento potrebbe slittare di qualche minuto o una decina di minuti….poi riprovate!!!!!!!!!
Il collegamento si sincronizzerà con l’inizio reale del meeting pertanto la data di inizio potrebbe ritardare!

Darwin geologo e l’evoluzione della Terra”, “Darwin geologist and the evolution of the Earth
8 – 11 febbraio 2007
Giunto alla sua quarta edizione, il Darwin Day di Milano è diventato a pieno titolo un atteso appuntamento annuale della vita culturale della città e, grazie al coinvolgimento di un numero crescente di altre sedi in Lombardia, si consolida come la più importante iniziativa regionale dedicata all’evoluzione.

Come ogni anno i protagonisti del dibattito evoluzionistico internazionale si confronteranno fra loro e con il pubblico. In vista delle celebrazioni del bicentenario darwiniano del 2009 la manifestazione, come d’abitudine, abbraccerà linguaggi diversi e sarà composta non soltanto dalle sessioni di convegno, ma anche da serate a tema, spettacoli, laboratori per bambini e per ragazzi.

Lo stile divulgativo, misto agli approfondimenti, sarà calibrato per un pubblico curioso, non necessariamente di addetti ai lavori, con particolare attenzione agli studenti delle scuole superiori e agli universitari, nell’intento di coltivare l’interesse per la cultura scientifica in un paese dove ancora essa non sembra adeguatamente valorizzata.

L’edizione 2007 è dedicata a un tema affascinante, che si lega alla gioventù di Darwin e alle sue prime ricerche.
Il grande naturalista inglese aveva avuto come influenti maestri i migliori geologi inglesi del suo tempo. I suoi primi appunti, scritti al ritorno dal viaggio con il Beagle, sono fortemente impregnati di osservazioni geologiche. Le sue riflessioni sulle trasformazioni della crosta terrestre, sulle distribuzioni dei fossili, su terremoti e vulcani, sulle origini degli atolli corallini, sono state in qualche modo il crogiuolo intellettuale dentro il quale è nata poi la teoria dell’evoluzione. Discutere di Darwin geologo sarà quindi un ottimo pretesto per illustrare i risultati più recenti delle ricerche sull’evoluzione del pianeta Terra e sulle relazioni fra gli esseri viventi e gli ecosistemi in cui sono immersi.

Un tema, insomma, che connette l’evoluzione della vita con i grandi scenari dell’evoluzione della biosfera, e coinvolge inevitabilmente la questione delicata e urgente dei rapporti fra la specie umana e l’ambiente. Gli autorevoli esperti presenti, italiani e internazionali, apriranno dunque suggestive finestre su oceani, atmosfera, vulcani, terremoti, ghiacci, isole, continenti, clima, biodiversità, senza dimenticare mai lo sguardo del tempo profondo che anima gli evoluzionisti. Non mancheranno approfondimenti di attualità, legati ai nuovi studi sull’evoluzione delle credenze e alle critiche, scientifiche e filosofiche, che mostrano la totale inconsistenza della cosiddetta dottrina del “disegno intelligente”.

Chi non potrà essere presente al compleanno di Darwin al Museo Civico di Storia Naturale di Milano, e nelle altre sedi cittadine e lombarde dove si terranno gli incontri, potrà seguirlo in diretta dalle pagine web del nostro sito, grazie alla TELECOM.
.
Dunque, mentre siamo sempre più vicini al fatidico giro di boa dei due secoli.

BUON COMPLEANNO, MR. DARWIN!

140
140.pdf (58 KB)