Il più grande predatore d’Europa

7270.JPG

Trovati i resti del più grande dinosauro carnivoro giurassico: viveva nella Penisola Iberica e i suoi denti superavano i 10 cm di lunghezza

Una nuova specie di dinosauro rinvenuta in Portogallo potrebbe essere il più grande predatore che abbia mai messo piede nel continente europeo nonché uno dei più grandi dinosauri carnivori vissuti nel Giurassico. La descrizione della specie, denominata Torvosaurus gurneyi, è stata realizzata dai paleontologi Christophe Hendrickx e Octavio Mateus della Universidade Nova de Lisboa e del Museu da Lourinhã sulle pagine liberamente accessibili della rivista Plos One.
I resti, consistenti alcuni denti, una parte della mascella e diverse ossa delle zampe posteriori, tra cui una tibia e un perone, erano stati inizialmente attributi a Torvosaurus tanneri, una specie strettamente affine ma di provenienza nordamericana. Una più approfondita analisi ha invece rivelato che si trattava di una specie nuova, esclusivamente europea (qui la differenza nella mascella delle due specie: con denti a forma di coltello lunghi circa 10 cm (immagine), sostengono i ricercatori, era molto probabilmente il predatore di vertice della catena alimentare della Penisola Iberica intorno a 150 milioni di anni fa. Secondo le stime realizzate, Torvosaurus gurneyi poteva infatti raggiungere i 10 metri di lunghezza e un peso compreso tra 4 e 5 tonnellate. 
Sebbene diverse specie cretacee, tra cui Tyrannosaurus, Carcharodontosaurus e Giganotosaurus, erano di dimensioni decisamente superiori, Torvosaurus gurneyi è finora il più grande carnivoro noto vissuto nel Giurassico. 
Andrea Romano
Riferimenti:
Christophe Hendrickx, Octávio Mateus. Torvosaurus gurneyi n. sp., the Largest Terrestrial Predator from Europe, and a Proposed Terminology of the Maxilla Anatomy in Nonavian Theropods. PLoS ONE, 2014; 9 (3): e88905 DOI: 10.1371/journal.pone.0088905