Il topo rigeneratore

Un articolo su Nature (“Skin shedding and tissue regeneration in African spiny mice (Acomys)”) presenta una scoperta devvero interessante e foriera di possibili importanti applicazioni nel caso si potesse ricreare lo stesso meccanismo in un mammifero di maggiore interesse per la nostra specie: è stato scoperto un roditore africano che mostra la possibilità di rigenerare alcuni tessuti con una modalità


Un articolo su Nature (“Skin shedding and tissue regeneration in African spiny mice (Acomys)”) presenta una scoperta devvero interessante e foriera di possibili importanti applicazioni nel caso si potesse ricreare lo stesso meccanismo in un mammifero di maggiore interesse per la nostra specie: è stato scoperto un roditore africano che mostra la possibilità di rigenerare alcuni tessuti con una modalità simile a quella che ritrova in alcuni anfibi.

Qui, sempre su Nature, un commento alla scoperta. Altri commenti si trovano nell’articolo “Regenerative biology: Skin, heal thyself” e nel blog di Ed Yong (“Spiny mice defend themselves with self-flaying skin and fast healing factors”).

Da L’Antievoluzionismo in Italia, blog di Daniele Formenti