Indiana, New Hampshire e Missouri, proposte di legge per il creazionismo nelle scuole

Nell’Indiana Dennis Kruse, senatore del Stato, ha presentato una legge per imporre nelle scuole pubbliche “l’insegnamento di diverse teorie che riguardano l’origine della vita, inclusa la scienza della creazione”. Negli anni scorsi lo stesso politico ci aveva provato diverse volte, senza successo. Stavolta la legge rischia di passare perché i repubblicani controllano il Senato dell’Indiana e Kruse è proprio presidente


Nell’Indiana Dennis Kruse, senatore del Stato, ha presentato una legge per imporre nelle scuole pubbliche “l’insegnamento di diverse teorie che riguardano l’origine della vita, inclusa la scienza della creazione”. Negli anni scorsi lo stesso politico ci aveva provato diverse volte, senza successo. Stavolta la legge rischia di passare perché i repubblicani controllano il Senato dell’Indiana e Kruse è proprio presidente della Commissione per l’Istruzione, scrive Secular News Daily. Secondo il National Center for Science Education la norma non dovrebbe comunque scavalcare la sentenza della Corte Suprema del 1987, sul caso Edwards v. Aguillard. La storica sentenza faceva decadere una legge, introdotta in Louisiana, volta a parificare l’evoluzionismo al creazionismo nelle scuole.

Anche nel New Hampshire si tenta di introdurre il creazionismo. Il deputato dello stato Jerry Bergevin ha presentato un disegno di legge per chiedere che nelle scuole l’evoluzione sia insegnata come “una teoria, includendo i punti di vista politici e ideologici dei teorici e le loro posizioni riguarda l’ateismo”. In sostanza, Bergevin vuole esplicitamente collegare l’evoluzionismo all’ateismo e ad atrocità che ne deriverebbero, al fine di screditarlo. Lo stesso Bergevin l’ha ammesso: per lui l’evoluzionismo è “una visione del mondo ed è senza Dio” e “l’ateismo è stato tentato in varie società e sono state abbastanza criminali a livello interno ed internazionale”. Un’altra proposta ‘gemella’ richiede agli insegnanti di scienze di non “vincolarsi ad una sola teoria o ipotesi, non importa quanto fermamente sia sia fondata”. Un giro di parole per dare spazio, de facto, anche al creazionismo.

Ben due proposte di legge simili sono state avanzate nel Missouri: la House Bill 1276 e la House Bill 1227, che richiede perfino “the equal treatment of science instruction regarding evolution and intelligent design“.

Sembra invece che non abbiano di questi problemi gli svedesi: la nazione scandinava ha infatti ufficialmente bandito il creazionismo dalle scuole.


Tratto dal sito dell’UAAR