Jack Horner al Museo di Storia Naturale di Milano

Jack Horner, il più famoso paleontologo al mondo, ispiratore del romanzo di Michael Crichton e poi consulente di Spielberg per la realizzazione di Jurassic Park, sarà in Italia alla fine di maggio per tenere una serie di conferenze e presentare il suo ultimo libro, Come costruire un dinosauro (Pearson editore). Martedi 29 maggio alle 19:30 al Museo di Storia Naturale


Jack Horner, il più famoso paleontologo al mondo, ispiratore del romanzo di Michael Crichton e poi consulente di Spielberg per la realizzazione di Jurassic Park, sarà in Italia alla fine di maggio per tenere una serie di conferenze e presentare il suo ultimo libro, Come costruire un dinosauro (Pearson editore).


Martedi 29 maggio alle 19:30

al Museo di Storia Naturale di Milano

(Corso Venezia 55, MM1 Palestro)


Horner racconterà le incredibili scoperte che lo hanno portato a comprendere le dinamiche parentali dei dinosauri, a definirne l’aspetto e soprattutto, grazie al ritrovamento del cosiddetto B.rex, a dimostrare che il mondo attuale è popolato di discendenti diretti degli antichi rettili: gli uccelli. E da qui, a elaborare un progetto rivoluzionario: riportare in vita i dinosauri preistorici partendo dal codice genetico degli uccelli attuali, e più precisamente del pollo.


Non si tratta di fantagenetica: Jack Horner e i suoi collaboratori pensano che a breve arriveremo a costruire il “Pollosaurus”. Come? Ripercorrendo l’evoluzione a ritroso, secondo quella che oggi viene chiamata “reverse evolution”. Sbloccando alcuni geni ancestrali nascosti nel DNA degli uccelli durante la crescita dei loro embrioni avremmo un dinosauro dall’aspetto preistorico, con zampe, coda e denti come un moderno, piccolo Velociraptor. Non bisogna preoccuparsi delle piume: i dinosauri già le avevano…


La serata al Museo di Storia Naturale di Milano, che fa parte del ciclo di incontri “Meet the Media Guru”, sarà introdotta da Maria Grazia Mattei (Direttore MtMG) e da Cristiano Dal Sasso, il paleontologo del Museo che ha studiato “Ciro” (Scipionyx samniticus): primo dinosauro italiano, e unico al mondo fossilizzato con gli organi interni, il nostro Ciro conferma con straordinaria evidenza la parentela tra dinosauri e uccelli.


Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Iscrizione obbligatoria su www.meetthemediaguru.org