La scuola delle scimmie

Tra il 26 e il 31 marzo, al Teatro Sala Umberto di Roma, si terrà uno spettacolo teatrale ispirato dal famoso processo alla scimmia, accaduto nel Tennessee nel 1925, ma attualizzato all’Italia contemporanea


La scuola delle scimmie
di Bruno Fornasari

Produzione di Teatro Filodrammatici di Milano con il sostegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo – Progetto NEXT 2017/2018



La vicenda trae spunto da un fatto storico accaduto nel Tennessee nel 1925: il giovane professor Scopes, supplente di biologia, viene processato per aver violato la legge che vieta l’insegnamento della teoria di Darwin nelle scuole di stato. Il processo suscita grande curiosità e accesi dibattiti. La stessa battaglia coinvolge un professore di scienze naturali nell’Italia del 2015, che ha perso il fratello convertitosi all’Islam. Stavolta dall’altra parte c’è una preside conservatrice che non accetta un approccio alla religione in chiave evoluzionistica. Tormentati da una società che o non li capisce o non li accetta, questi insegnanti sono destinati a scontrarsi con la mentalità troppo arretrata e rigida di chi li circonda.

La scuola delle scimmie è pensato per lanciare una provocazione forte sullo scottante tema di religioni e radicalismi. Racconta di un mondo in cui da un lato abbiamo abbandonato la religione come traccia da seguire, affidandoci sempre più alla scienza, mentre dall’altro ci siamo consegnati a una religione talmente asservita da farsi strumento di guerra. Fanatismi ed estremismi fanno parte del gioco, “stare contro” anche: è una questione di scelta, “siamo tutti matite”, spiega il padre del professor Scopes al figlio, in galera in attesa del processo per aver insegnato, in barba al Butler Act, la teoria dell’evoluzionismo.


Sito dello spettacolo