Le piante a fiore vengono dal Triassico?

7037.JPG

Grazie ai numerosi ritrovamenti di polline fossile, si riteneva che le piante a fiore si fossero evolute a partire dal Cretacico inferiore, circa 140 milioni di anni fa. Una nuova ricerca retrodaterebbe lo sviluppo di circa 100 milioni di anni

Una ricerca pubblicata su Frontiers in Plant Science rimette in discussione la datazione della prima comparsa delle piante a fiore. Lo svizzero Peter A. Hochuli e la tedesca Susanne Feist-Burkhardt hanno infatti rinvenuto – presso due siti nel nord della Svizzera, a Weiach e Leuggern – polline fossile di piante che risalgono al Triassico medio (247-242 Ma circa).
I fossili più antichi conosciuti in precedenza di polline di piante in fiore risalivano al Cretacico inferiore, circa 140 Ma. Per datare esattamente la comparsa delle prime specie si era ricorso anche a prove molecolari: a seconda del metodo utilizzato e dei campioni di partenza si giungeva però a una datazione variabile tra Permiano (all’incirca 275 Ma) e Cretacico, senza possibilità di arrivare a un consenso. Le indagini molecolari sono più precise se ancorate a reperti fossili, ed è anche per questo motivo che il presente ritrovamento è significativo.
Hochuli e Feist-Burkhardt hanno ritrovato granuli di polline monosulcato fossilizzati con struttura simile al polline di Angiosperme del Cretacico inferiore. I nuovi reperti – che grazie alla scansione con microscopi laser sono stati classificati in sei diversi tipi (I-VI), a seconda della grandezza, dello schema reticolare e della struttura dell’esina (la parete esterna) – differiscono rispetto a quelli conosciuti per lo strato interno più sottile. In uno studio del 2004, i due ricercatori  avevano già riportato alla luce alcuni reperti fossili di polline risalenti al Triassico medio, estratti nei pressi del mare di Barents, in scavi a sud di Spitsbergen. I ritrovamenti attuali, avvenuti 3.000 chilometri più a sud, sembrano confermare definitivamente che le piante in fiore hanno una storia antecedente al Cretacico.
Stefano Locati
Riferimenti:
Peter A. Hochuli, Susanne Feist-Burkhardt. 2013, Angiosperm-like pollen and Afropollis from the Middle Triassic (Anisian) of the Germanic Basin (Northern Switzerland), Frontiers in Plant Science, 4:344, doi: 10.3389/fpls.2013.00344
Crediti immagine: Pollen from a variety of common plants: sunflower (Helianthus annuus), morning glory Ipomoea purpurea, hollyhock (Sildalcea malviflora), lily (Lilium auratum), primrose (Oenothera fruticosa) and castor bean (Ricinus communis). The image is magnified some x500; autore: Dartmouth Electron Microscope Facility, Dartmouth College. Link