L’ultima sfida di Darwin: il progetto LANGELIN

Venerdì 30 marzo alle ore 11.00 presso l’Aula Magna del Museo Civico di Storia Naturale di MilanoL’ultima sfida di Darwin: il progetto LANGELIN Il progetto LANGELIN (LANguage-GEne_LINeages) nasce da una collaborazione fra linguisti e genetisti iniziata da qualche anno e mira a ripercorrere una linea di ricerca fondata la Luca Cavalli Sforza 25 anni fa, cercando di stabilire nella storia delle


Venerdì 30 marzo alle ore 11.00 presso l’Aula Magna del Museo Civico di Storia Naturale di Milano
L’ultima sfida di Darwin: il progetto LANGELIN 

Il progetto LANGELIN (LANguage-GEne_LINeages) nasce da una collaborazione fra linguisti e genetisti iniziata da qualche anno e mira a ripercorrere una linea di ricerca fondata la Luca Cavalli Sforza 25 anni fa, cercando di stabilire nella storia delle popolazioni umane quali rapporti intercorrano tra la trasmissione biologica del patrimonio genetico e la trasmissione culturale del linguaggio. È via di elaborazione un nuovo metodo per misurare precisamente la diversità grammaticale delle lingue e raffrontarla alle distanze genetiche fra popolazioni di vari continenti. L’obiettivo del progetto LANGELIN è quello di contribuire a gettare luce sulla storia delle migrazioni umane e di ciò che hanno comportato per la formazione della diversità culturale, in particolare linguistica. 

Con: 
Cristina Guardiano, docente di Linguistica all’Universita di Modena e Reggio Emilia  
Giuseppe Longobardi, docente di Linguistica Generale all’Università di Trieste  
Gianni Romeo, docente di Genetica Medica all’Università di Bologna  

con la partecipazione di Luigi Luca Cavalli-Sforza 

Modera e introduce Francesco Cavalli-Sforza


La conferenza chiude la mostra “I viaggi di Luca Cavalli Sforza