Maschio più caldo? Miglior territorio!

La scelta sessuale femminile è spesso condizionata da specifici caratteri maschili come la taglia corporea, il colore del piumaggio o la qualità del territorio detenuto dal potenziale partner. Nella specie Mnais costalis, zigottero della famiglia Calopterygidae, le femmine concentrano la loro attenzione per la scelta del partner sulla frequenza del battito d’ali dei maschi. Quest’ultimi, infatti, si esibiscono in un

La scelta sessuale femminile è spesso condizionata da specifici caratteri maschili come la taglia corporea, il colore del piumaggio o la qualità del territorio detenuto dal potenziale partner. Nella specie Mnais costalis, zigottero della famiglia Calopterygidae, le femmine concentrano la loro attenzione per la scelta del partner sulla frequenza del battito d’ali dei maschi. Quest’ultimi, infatti, si esibiscono in un elaborato display che comprende appunto un movimento d’ali ad alta frequenza diretto verso il partner potenziale. Studi precedenti avevano evidenziato che la scelta delle femmine è basata su particolari componenti del display di corteggiamento ma, non era ancora stato chiarito in che modo le “danze” differissero tra i diversi maschi e se fossero influenzate da eventuali fattori ambientali.

A questi quesiti hanno cercato di rispondere un gruppo di ricercatori dell’Università di Sheffield e le loro scoperte sono state pubblicate sulla rivista Behavioral Ecology and Sociobiology. Utilizzando nuove tecniche video e d’immagine, gli scienziati hanno potuto analizzare ed osservare nei particolari le varie fasi del corteggiamento dei maschi e le sorprese non si sono fatte attendere. In particolare è stato osservato che i maschi che si erano maggiormente esposti al sole e che, quindi presentavano un corpo più caldo, erano quelli più ambiti e scelti dalle femmine. Ma per quale motivo le femmine dovrebbero preferire maschi che si espongono maggiormente al sole?

Lo studio rivela che i maschi più “caldi” detengono territori più soleggiati e questo gioca un ruolo fondamentale nella scelta femminile poiché il calore è un requisito indispensabile per una corretta ovodeposizione da parte delle femmine. Quindi le femmine si servono del calore corporeo maschile  per “capire” la qualità del territorio in cui dovranno deporre le proprie uova: infatti la temperatura del torace dei maschi risulta essere un segnale attendibile visto che è strettamente associata all’esposizione al sole del territorio detenuto dal maschio stesso.

Quali altri intricati meccanismi escogiteranno le femmine per valutare la qualità dei maschi?

Daniel Patelli


Riferimenti:
Yoshitaka Tsubaki, Yuka Samejima, Michael T. Siva-Jothy. Damselfly females prefer hot males: higher courtship success in males in sunspots. Behavioral Ecology and Sociobiology, 2010; DOI: 10.1007/s00265-010-0968-2

Foto di Daniel Patelli