Metaimitatore

Il polpo mimo (Thaumoctopus mimicus) è una delle specie favorite di Youtube. Questo perché è un vero trasformista: diventa sogliola, pietra, granchio e persino pesce scorpione od ofiura. Lo fa usando le sue capacità di cambiare colore e forma nel giro di pochi istanti. Qui alcuni video.Ora si è scoperto che ci sono anche gli imitatori degli imitatori. Un piccolo


Il polpo mimo (Thaumoctopus mimicus) è una delle specie favorite di Youtube. Questo perché è un vero trasformista: diventa sogliola, pietra, granchio e persino pesce scorpione od ofiura. Lo fa usando le sue capacità di cambiare colore e forma nel giro di pochi istanti. Qui alcuni video.

Ora si è scoperto che ci sono anche gli imitatori degli imitatori. Un piccolo pesce (Stalix cf. histrio) ha la stessa livrea (una delle…) del polpo mimo, e lo segue in giro per il fondo del mare quando questo si sposta per cercare cibo. Il pesciolino in sé è abbastanza timido e vive in buche scavate nella sabbia. Ma se passa un polpo, si aggrega per alcuni minuti per andare a cercare cibo in compagnia del suo compagno. Che nessuno nota troppo, così come non notano la piccola appendice che nuota accanto. Qui il video (il cerchio giallo indica il pesciolino all’inizio).

Un caso straordinario di imitatore imitato. Il tutto, dicono gli autori del pezzo, corre il rischio di scomparire perché la zona dov’è stata trovata questa simbiosi è sotto le mire di bombaroli, albergatori, pescatori e agricoltori che scaricano a mare la qualunque e cercano di portare via dal mare quello che trovano.


Da Leucophaea, il blog di Marco Ferrari


Riferimenti:
Rocha, L., Ross, R., & Kopp, G. (2011). Opportunistic mimicry by a Jawfish. Coral Reefs DOI: 10.1007/s00338-011-0855-y

Immagine:
(Credit: Top image, R. Ross; lower image, G Kopp)