Perugia Science Fest

Il menù si presenta ricco e appetitoso. Astronomia, fisica, circo, nanotecnologia, matematica, eco-architettura e biologia saranno servite in oltre 40 eventi gratuiti, per tutti i gusti e le età ma con un denominatore comune.Tema principale dell’edizione 2009 sarà “l’evoluzione della scienza”. E se parlerà a cominciare  da due suoi grandi protagonisti, Galileo e Darwin, fino a giungere alle nuove frontiere

Il menù si presenta ricco e appetitoso. Astronomia, fisica, circo, nanotecnologia, matematica, eco-architettura e biologia saranno servite in oltre 40 eventi gratuiti, per tutti i gusti e le età ma con un denominatore comune.

Tema principale dell’edizione 2009 sarà “l’evoluzione della scienza”. E se parlerà a cominciare  da due suoi grandi protagonisti, Galileo e Darwin, fino a giungere alle nuove frontiere della scienza: nanotecnologie, robotica e roboetica.

Per oltre 10 giorni mostre, laboratori, spettacoli, conferenze, dibattiti e aperitivi scientifici animeranno i luoghi più belli della città. A partire dalla splendida Rocca Paolina, la città sotto la città, che ospiterà, tra l’altro:

la mostra Mini Darwin alle Galapàgos, esplorazione multimediale e interattiva del celeberrimo arcipelago dove Darwin fece le osservazioni che lo portarono a elaborare la teoria dell’evoluzione,

Circo e scienza La fisica del gioco, laboratorio per i più giovani (8 -18 anni) per scoprire il legame tra scienza e arte del circo,

l’incontro su roboetica (mercoledì 13 maggio 15.30) sui cambiamenti, che la presenza quotidiana dei robot porterà nella nostra vita.

E questo non è che un assaggio del ricco programma, che vale la pena scaricare dal sito del festival www.perugiasciencefest.eu/, per conoscere titolo, orari e località tutti gli eventi in calendario.