Piccole scimpanzè crescono

In Uganda, e in particolare nel Kibale National Park, è stato documentato un interessante comportamento messo in atto dagli scimpanzè (Pan troglodytes), che accomuna ancora di più questa scimmia antropomorfa con la nostra specie.Sembra infatti che le femmine immature siano solite giocare con bastoni di legno molto più degli individui coevi di sesso maschile, proprio come le bambine della nostra


In Uganda, e in particolare nel Kibale National Park, è stato documentato un interessante comportamento messo in atto dagli scimpanzè (Pan troglodytes), che accomuna ancora di più questa scimmia antropomorfa con la nostra specie.

Sembra infatti che le femmine immature siano solite giocare con bastoni di legno molto più degli individui coevi di sesso maschile, proprio come le bambine della nostra specie giocano con le bambole. Le piccole scimpanzè sembrano essere molto legate ai loro bastoni, da cui raramente si separano e che vengono portati con sè nei nidi in cui trascorrono la notte. Questa attività, sostengono i ricercatori dalle pagine della rivista Current Biology, ricorda quella delle bambine quando giocano ‘a fare la mamma’ e viene abbandonata proprio in seguito al raggiungimento della maturità sessuale.

Gli scimpanzè sono noti utilizzare bastoni per molteplici scopi, dalla caccia di insetti in piccole cavità all’uso come arma di difesa nei confronti di individui conspecifici, ma è la prima volta che viene segnalato un utilizzo legato al gioco e, perdipiù, quasi esclusivo di un sesso. Non è ben chiaro, tuttavia, se questo comportamento sia comune a tutti gli scimpanzè o se sia esclusivo di questa popolazione ugandese. Già in passato, comunque, sono state osservate piccole scimmie femmine ad utilizzare di giocattoli femminili tipicamente umani (come le bambole) molto più dei piccoli maschi, ma tutti i casi precedenti  riguardavano individui in cattività.

In ogni caso, è la prima volta cui viene osservata una preferenza per determinati tipi di gioco negli individui dei due sessi in altre specie rispetto all’uomo: questa scoperta, concludono i ricercatori, potrebbe indicare che la tendenza delle bambine a giocare con le bambole non sia solo una conseguenza delle intereazioni sesso-specifiche che avvengono nella nostra specie, ma che nelle pratiche ludiche potrebbero intervenire basi biologiche legate al nostro passato evolutivo.

Andrea Romano


Riferimenti:
Sonya M. Kahlenberg and Richard W. Wrangham. Sex differences in chimpanzees’ use of sticks as play objects resemble those of children. Current Biology, Volume 20, Issue 24, R1067-R1068, 21 December 2010 DOI: 10.1016/j.cub.2010.11.024