Quando i mammiferi divennero grandi

La questione è controversa, proprio perché sembrava ovvia. La storia va così: dopo l’estinzione dei dinosauri, circa 65-64 milioni di anni fa, il loro posto fu preso dai mammiferi che “occuparono” molte delle nicchie ecologiche lasciate libere. Poiché i dinosauri erano grandi e grossi, anche i mammiferi che li sostituirono erano grandi o grossi. Chiaro no? Non del tutto, perché,


La questione è controversa, proprio perché sembrava ovvia. La storia va così: dopo l’estinzione dei dinosauri, circa 65-64 milioni di anni fa, il loro posto fu preso dai mammiferi che “occuparono” molte delle nicchie ecologiche lasciate libere.

Poiché i dinosauri erano grandi e grossi, anche i mammiferi che li sostituirono erano grandi o grossi. Chiaro no? Non del tutto, perché, al di là del problema delle nicchie occupate (le nicchie si creano, non si occupano quando si svuotano, in generale) un’intuizione ha sempre bisogno di qualche conferma. Come accade molto raramente nelle scienze naturali (le intuizioni e le conoscenze stratificate sugli animali sono molto spesso sbagliate) Jessica Theodor e una ventina di suoi colleghi, dell’Università di Calgary hanno dimostrato che è vero, dopo che i dinosauri furono tolti di mezzo i mammiferi iniziarono a ingrandirsi, e divennero fino a mille volte più grandi di quanto non fossero stati prima. Anche mille volte più grandi, con Indricotherium e Deinotherium, i più grossi mammiferi terrestri. E questo perché? Perché quando hai a disposizione tutta quell’erba, è più efficiente essere di grandi o grandissime dimensioni.

Inoltre la “ricostruzione” degli ecosistemi e probabilmente delle reti alimentari fu relativamente rapida (circa 25 milioni di anni). Altro chiarimento, cosa limita le dimensioni dei mammiferi terrestri: la quantità di spazio disponibile e il clima in cui crescono. Più è freddo, più sono grossi.


Riferimenti:
Felisa A. Smith, Alison G. Boyer, James H. Brown, Daniel P. Costa, Tamar Dayan, S. K. Morgan Ernest, Alistair R. Evans, Mikael Fortelius, John L. Gittleman, Marcus J. Hamilton, Larisa E. Harding, Kari Lintulaakso, S. Kathleen Lyons, Christy Mccain, Jordan G. Okie, Juha J. Saarinen, Richard M. Sibly, Patrick R. Stephens, Jessica Theodor, and Mark D. Uhen. The Evolution of Maximum Body Size of Terrestrial Mammals. Science, 2010; 330


Tratto da Leucophaea, il blog di Marco Ferrari