Salamandre giganti dal Triassico

sn-salamanderH

Scoperti in Portogallo i fossili di una delle più grandi salamandre mai esistite

Interessante scoperta paleontologica in Portogallo: è infatti stata recentemente disotterrata, e subito descritta sulle pagine della rivista Journal of Vertebrate Paleontology, un’antica specie di salamandra gigante. Metoposaurus algarvensis, così è stata chiamata la nuova specie in onore della regione portoghese (l’Algarve) in cui è stata rinvenuta, poteva infatti superare i 2 metri di lunghezza e i 100 chilogrammi di peso, rendendola tra le specie di dimensioni maggiori appartenenti al suo gruppo finora rinvenute.

La specie risale a circa 230 milioni di anni fa, nel Triassico Medio, periodo che vide la comparsa dei primi dinosauri saurischi e ornitischi. Metoposaurus algarvensis viveva in zone umide e, date le piccole zampe che non erano in grado di sostenere il corpo sulla terraferma, e quasi esclusivamente in ambiente acquatico. Con il suo muso largo e piatto era in grado di cacciare pesci e altri grossi vertebrati acquatici, ma gli autori della scoperta non escludono che potesse anche sporadicamente nutrirsi di piccoli dinosauri e mammalimorfi che si avventuravano nei pressi delle pozze d’acqua per abbeverarsi.


Image credit: JOANA BRUNO