Scoperte 5 nuove specie di nudibranchi

Una spedizione nella regione orientale dell’Oceano Pacifico, molto ricca di endemismi, ha portato alla scoperta di 5 nuove specie di nudibranchi. Questi animali appartengono al phylum dei molluschi e non presentano conchiglia esterna. Nella loro storia evolutiva hanno sviluppato efficaci meccanismi di difesa basati su sostanze chimiche, alcune delle quali vengono utilizzate nella ricerca farmaceutica, e colorazioni intense e vivaci,

Una spedizione nella regione orientale dell’Oceano Pacifico, molto ricca di endemismi, ha portato alla scoperta di 5 nuove specie di nudibranchi.

Questi animali appartengono al phylum dei molluschi e non presentano conchiglia esterna. Nella loro storia evolutiva hanno sviluppato efficaci meccanismi di difesa basati su sostanze chimiche, alcune delle quali vengono utilizzate nella ricerca farmaceutica, e colorazioni intense e vivaci, come si può osservare in questa galleria di immagini.

La spedizione è stata promossa dallo Smithsonian Tropical Research Institute e le nuove specie scoperte, chiamate Cerberilla chavezi, Cuthona destinyae, Cuthona millenae, Cuthona behrensi e Eubranchus yolandae, sono state descritte sulla rivista American Malacological Bulletin.

Ora queste specie entreranno a far parte del progetto “Phylogenetic Systematics of Nudibranchia,” finanziato dalla National Science Foundation.

La foto di Steve Childs è tratta da Wikipedia.

Andrea Romano