Sperimentando s’impara, la Biologia

Per l’apprendimento di una disciplina complessa come la Biologia non è necessaria solo la “teoria”. Anche l’esperienza pratica, sebbene spesso poco utilizzata nelle scuole, gioca un ruolo di primo piano.Con i tre saggi che segnaliamo (in allegato), Annastella Gambini, docente di Didattica della Biologia presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, e i coautori sottolineano soprattutto questo aspetto e ne


Per l’apprendimento di una disciplina complessa come la Biologia non è necessaria solo la “teoria”. Anche l’esperienza pratica, sebbene spesso poco utilizzata nelle scuole, gioca un ruolo di primo piano.

Con i tre saggi che segnaliamo (in allegato), Annastella Gambini, docente di Didattica della Biologia presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, e i coautori sottolineano soprattutto questo aspetto e ne analizzano alcune sfaccettature, dall’utilizzo di organismi vivi alla realizzazione di diorami.

Le attività didattiche in un curriculum scolastico tradizionale sono, molto spesso, basate sulla somministrazione di informazioni, definizioni e nomenclature proposte con un linguaggio specifico, troppo spesso improvvisato, raramente associato ad esperienze di tipo pratico“. Molto meglio, invece, “una didattica della Biologia che si basa sull’esperienza vissuta “in prima persona”, in ambienti di apprendimento in cui la curiosità si fa motore della ricerca del sapere. Tali ambienti possono essere laboratori opportunamente allestiti, luoghi naturali scelti ad hoc in cui svolgere attività sul campo, allestimenti didattici presenti nei musei“.


– Progetto diorami: percorso didattico costruito sulla collaborazione tra Università e Museo.
Annastella Gambini, Enrico Banfi, Alfredo Broglia, Antonella Pezzotti

– Il laboratorio della vasca tattile: un approccio alla Biologia che parte dall’ esperienza personale.
Annastella Gambini, Alessandra Ardemagni, Antonella Pezzotti

– Sussidiari ed esperienze didattiche di tipo pratico: due modi contrapposti con cui affrontare a scuola la complessità dei temi ambientali.
Annastella Gambini, Antonella Pezzotti, Alfredo Broglia
348
348.pdf (1 MB)