Terra in vista. L’Expo spiegato a mio figlio (e ai genitori dei suoi amici)!

Domenica prossima su Radio24 inizia una nuova trasmissione settimanale mia e di Federico Taddia. “Terra in vista”, programma dedicato ai temi scientifici di EXPO, compresa l’evoluzione del cibo e la biodiversità, spiegati ai ragazzi

TERRA IN VISTA
L’Expo spiegato a mio figlio (e ai genitori dei suoi amici)!

Spiegare i grandi temi dell’Expo ai più piccoli… per spiegarli a tutti!
Questo è “Terra in vista”, un programma che si pone l’obiettivo di toccare e affrontare tutti i grandi temi proposti dall’Expo in leggerezza e profondità, con un linguaggio chiaro, semplice e rigoroso.

Un filosofo della scienza, Telmo Pievani, e un giornalista, Federico Taddia, entrambi esperti di divulgazione scientifica e culturale, prendono per mano gli ascoltatori per andare insieme a scoprire l’Expo, attraverso l’incontro con illustri personalità, domande curiose, contributi originali ed esclusivi.

Cibo, sostenibilità,  evoluzione, acqua, biodiversità, gusto, spreco, alimentazione, clima e smart: ogni puntata è caratterizza da una parola che viene spiegata e sviscerata attraverso domande apparentemente ingenue e scanzonate, a cui danno risposta i massimi esperti sull’argomento.

Ma non solo: ogni singola parola diventa anche spunto per agili e divertenti attività da fare insieme, grandi e piccoli. Con “Dire, fare e giocare” ecco gli originali esperimenti proposti dal giornalista scientifico Andrea Vico di “ToScience”  (www.toscience.it) e le ideazioni artistiche suggerite da Alessandra Falconi,  atelierista metodo Bruno Munari, inventrice di giochi, e collaboratrice del blog disegnangolo.it

Infine una divertente e imperdibile rubrica da ascoltare  prima di andare a visitare “L’albero della Vita”:“Expop-up: le 100 cose da sapere per sorprendere mamma e papà”.

Il programma è scritto con la collaborazione di Margherita Aina e Silvia Righini

La sigla è composta dai “Matita”, (Antonello Raggi – piano elettrico, Fabio Bonelli – penne,  Luigi Bonelli – matite, Susanna Tosatti – disegno continuo, Fabio Valesini – pennarelli) www.supermatita.org


Federico Taddia, 43 anni ha condotto “Screensaver” su Rai3, “L’Altrolato” su Radio2, “Pappappero” su Radio24″ e attualmente è in onda su Rai Scuola con “Nautilus”. Collabora ai testi di Fiorello, al programma “DiMartedì”, con il settimanale Topolino e con il quotidiano “La Stampa”. E’ autore dei libri “Mamma posso farmi il piercing?”, scritto con Federica Pellegrini, “Perché le stelle non ci cadono in testa?” e “Nove vite come i gatti” scritti con Margherita Hack, “Perché siamo parenti delle galline?” e “Il maschio è inutile”, scritti con Telmo Pievani, e insieme a Claudia Ceroni, ha pubblicato “Fuori luogo: inventarsi italiani all’estero”. E’ un appassionato di Europa e di storie piccole, originali e virtuose che racconta in radio, in tv e sulla carta.

Telmo Pievani, 44 anni, è un filosofo della scienza ed evoluzionista. Insegna Filosofia delle Scienze Biologiche presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova. Fa parte di importanti società e accademie scientifiche, è direttore del portale Pikaia, ha 170 pubblicazioni al suo attivo ed è autore di saggi scientifici come “La vita inaspettata” e “Homo sapiens” (con Luigi Luca Cavalli Sforza) nel 2011, “La fine del mondo” nel 2012 e “Evoluti e abbandonati” nel 2014. Ha lavorato al Festival della Scienza di Genova dal 2003 al 2011 e ha progettato mostre scientifiche come “Darwin 1809-2009” e “Homo sapiens”. Insieme a Federico Taddia ha pubblicato “Perché siamo parenti delle galline?” nel 2010 e “Il maschio è inutile” nel 2014. Con Federico e con la Banda Osiris porta in giro per l’Italia lo spettacolo “Finalmente il finimondo!”, mescolando scienza, satira, musica e cabaret.