Una lettera, ventisei accademici

Ventisei tra scienziati e accademici, firmano un appello al governo inglese affinché nella scuola primaria venga insegnata la teoria dell’evoluzione. Molti fanno parte della British Humanist Associaton, ben tre i premi Nobel e l’immancabile Richard Dawkins, che da lungo tempo porta avanti la proposta in libri, giornali e documentari (qualche volta anche facendo lezione). La lettera è stata inviata a


Ventisei tra scienziati e accademici, firmano un appello al governo inglese affinché nella scuola primaria venga insegnata la teoria dell’evoluzione. Molti fanno parte della British Humanist Associaton, ben tre i premi Nobel e l’immancabile Richard Dawkins, che da lungo tempo porta avanti la proposta in libri, giornali e documentari (qualche volta anche facendo lezione). La lettera è stata inviata a Michael Gove, segretario del Dipartimento dell’Educazione. Ne parla il Guardian.

“L’evoluzione è la più importante idea che sottende alla biologia. È un concetto chiave che dovrebbe essere presentato ai bambini in uno stadio precoce.” La richiesta è di introdurre l’insegnamento dell’evoluzione nel curriculum della scuola primaria. Già due volte, la proposta è stata avanzata ma poi abbandonata, prima dai laburisti e poi dalla coalizione conservativo-liberal democratica formatasi durante le ultime elezioni.

Per il momento il Dipartimento dell’Educazione ha dichiarato che avrebbe non solo revisionato completamente il curriculum della scuola primaria, ma anche fatto fronte alle richieste contenute nella lettera.

Giorgio Tarditi Spagnoli