Non si sa ancora come facevano sesso i dinosauri

sesso dinosauri

È difficile ricostruire dai fossili come i dinosauri si accoppiavano, ma alcune ipotesi ci sono: una dice che i T. rex avevano il pene

Si sa così poco sul sesso dei dinosauri che nei fossili non siamo in grado di distinguere i maschi dalle femmine. Abbiamo solo qualche idea su come potevano essere fatti gli organi genitali di questi animali, che dominarono la Terra fino alla loro estinzione di massa 65 milioni di anni fa, e non sappiamo proprio nulla su come si corteggiavano. Tuttavia alcune recenti scoperte hanno permesso di fare alcune ipotesi: ad esempio che forse i maschi di tirannosauro erano dotati di pene, cosa tutt’altro che scontata*.

Negli ultimi anni sono state fatte scoperte scientifiche significative sulle caratteristiche fisiche dei dinosauri. La più nota riguarda le piume: è molto probabile che tutti i dinosauri avessero un qualche tipo di piumaggio, come ha suggerito una ricerca del 2014. Uno studio successivo ha invece rivelato che le piume* del nodosauro – un enorme erbivoro tozzo e corazzato vissuto nel Cretaceo, circa 90 milioni di anni fa – probabilmente erano rossastre.

Finora non sono stati scoperti fossili che permettano di capire con certezza come fossero gli organi riproduttivi dei dinosauri, ma nel fossile di uno psittacosauro che visse più o meno 120 milioni di anni fa nella Cina nord-orientale è stato possibile osservare una cloaca simile a quella presente nei rettili, negli uccelli e negli anfibi dei giorni nostri: un orifizio che oltre a servire per espellere le feci e le urine serve anche per la riproduzione e per deporre le uova.

Continua a leggere su Il Post

* per approfondire “I genitali dei dinosauri”. (2022, August 29). Retrieved from https://theropoda.blogspot.com/2018/12/i-genitali-dei-dinosauri.html

**errata corrige 30/08/22: in realtà lo studio citato non parla di piume ma di osteodermi; il nodosauro era un dinosauaro corazzato e nei fossili non ci sono tracce di piume.

Immagine: l’accoppiamento di Tyrannosarus rex secondo il Museo del Jurásico de Asturias; MUJA, in Spagna. Foto di Mario modesto, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons