Archivio autore: Anna Aiello

Formiche con la sindrome di Stoccolma

La formica parassita Temnothorax americanus “rapisce” dai nidi individui di T. longispinosus e li rende schiavi della propria colonia. La reazione degli ospiti agli attacchi dipende dall’efficacia del parassitismo nella zona: nelle aree in cui è molto diffuso non vi è quasi difesa, dove invece la pressione da parte dei parassiti è inferiore gli ospiti reagiscono in modo aggressivo

Read more

Il futuro è dei cannibali?

In condizioni di stress nutrizionale, larve di Drosophila melanogaster mostrano un comportamento di tipo cannibalistico nei confronti di larve conspecifiche di maggiori dimensioni ma scarsamente mobili. La possibilità di portare avanti lo sviluppo fino a diventare adulti fertili, la plasticità fenotipica di alcuni elementi boccali e la crescente propensione al cannibalismo di popolazioni malnutrite rendono verosimile l’ipotesi che si tratti di un comportamento adattativo

Read more

L’ibridazione all’origine della radiazione adattativa dei ciclidi africani

L’incrocio tra individui ancestrali di Ciclidi del Lago Tanganica avrebbe favorito lo scambio di geni capaci di diversificarsi rapidamente e di attribuire alla progenie caratteristiche vantaggiose per l’occupazione di nuove nicchie ecologiche. La conseguente radiazione adattativa avrebbe portato alla nascita della grande quantità di specie oggi presenti nel lago africano

Read more