L’impronta genetica

Un libro dedicato alla componente genetica del comportamento e della personalità umani, realizzato da Robert Plomin e edito da Cortina Editore



Titolo: L’impronta genetica. Come il DNA ci rende quelli che siamo
Autore: Robert Plomin
Editore: Raffaello Cortina Editore
Anno di pubblicazione: 2019
ISBN 9788832851038


La scheda del libro

Il libro. Il modello su cui è costruita la nostra individualità risiede in quell’1% del DNA che differisce da una persona all’altra. Le nostre capacità intellettive, il nostro essere introversi o estroversi, la nostra vulnerabilità alla malattia mentale, persino se siamo mattinieri o nottambuli, tutti questi aspetti della personalità sono profondamente plasmati dalle nostre differenze genetiche ereditarie. Robert Plomin, un pioniere nel campo della genetica del comportamento, attinge alla ricerca di una vita per sostenere che il DNA è il fattore più importante nel determinare chi siamo. La famiglia, la scuola e l’ambiente circostante sono importanti, ma non sono influenti quanto i geni. Questo è il motivo per cui – sostiene – gli insegnanti e i genitori dovrebbero accettare i bambini per quelli che sono, anziché cercare di spingerli in una certa direzione. 

L’autoreRobert Plomin insegna Genetica del comportamento presso il Social, Genetic and Developmental Psychiatry Centre del King’s College di Londra. Obiettivo delle sue ricerche è lo studio dello sviluppo del comportamento attraverso l’uso combinato di strategie che indagano le influenze genetiche e ambientali. Nelle nostre edizioni ha pubblicato G come geni (2015) e L’impronta genetica (2019).