Un approccio integrato alla vita: intervista ad Antonio Lazcano

Con la consueta simpatia e parlando un italiano molto buono, l’illustre biologo messicano Antonio Lazcano ci ricorda che Lynn Margulis, sua amica personale, ha spiegato l’origine della cellula eucariotica, e – nonostante il suo understatement intellettuale – rivoluzionato la teoria dell’evoluzione verso una direzione relazionale e integrata, nella quale la competizione non è più l’unico fattore all’opera, e la vita

Con la consueta simpatia e parlando un italiano molto buono, l’illustre biologo messicano Antonio Lazcano ci ricorda che Lynn Margulis, sua amica personale, ha spiegato l’origine della cellula eucariotica, e – nonostante il suo understatement intellettuale – rivoluzionato la teoria dell’evoluzione verso una direzione relazionale e integrata, nella quale la competizione non è più l’unico fattore all’opera, e la vita è una forza in dialogo con l'”intorno”. Addirittura una forza geologica. Uno degli eventi evolutivi più ardui da spiegare è l’origine della complessa motilità degli eucarioti, specialmente quella intracellulare (laddove invece altre caratteristiche eucariotiche si sono ritrovate negli Archea, e hanno quindi un’origine più precoce). L’idea che l’albero della vita possa diventare una rete della vita è diffusa, ma allo stesso tempo resta possibile distinguere chiaramente i grandi rami. Questo significa che ci sono dei limiti agli scambi tra organismi, specie, taxa superiori.

Presto, l’ultima parte dell’intervista su Pikaia Channel. Presto inoltre saranno online anche le relazioni fatte da questi e altri grandi studiosi al Darwin Day di Milano.

Ringraziamo il prof. Lazcano per questa interessantissima intervista.

Intervista: Sara Baccei, Andrea Romano, Giorgio Tarditi Spagnoli

Montaggio: Associazione Progetto Cinemascuola

PikaiaChannel su Youtube.