A Bologna il convegno internazionale “Global Aldrovandi: Exchanging Nature in the Early Modern World”

Ulisse Aldrovandi

Domani 16 e dopodomani 17 giugno, nell’Aula Giorgio Prodi (Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Piazza San Giovanni di Monte 2, Bologna) si terrà il convegno internazionale ‘Global Aldrovandi: exchanging nature in the early modern world’

Il simposio è dedicato alla figura del naturalista, botanico ed entomologo bolognese , lo scienziato che è stato il primo vero, grande comunicatore di argomenti scientifici in senso moderno. A lui, infatti, si deve tra l'altro il termine moderno di geologia. Quest'anno, inoltre, si celebrano i 500 anni dalla sua nascita e l'Università di Bologna, di cui Aldrovandi è stato un illustre docente di Logica, filosofia e filosofia naturale, ha avviato una serie di eventi commemorativi. “Global Aldrovandi: Exchanging Nature in the Early Modern World” è organizzato da Marco Beretta, professore ordinario di e delle tecniche Unibo e presidente dell'Edizione Nazionale delle Opere di Ulisse Aldrovandi, Davide Domenici, professore associato di Discipline demoetnoantropologiche UniBo, e Lia Markey (Newberry Library)

L'appuntamento internazionale (giovedì 16 e venerdì 17 giugno) sarà anche l'occasione per presentare ufficialmente la rivista ‘Aldrovandiana. Historical Studies in Natural History' edita da Bologna university press (Bup). La nuova pubblicazione offre uno spazio di dialogo tra giovani ricercatori e studiosi esperti di storia del naturalismo inteso nel suo senso più ampio. In questo spirito, Aldrovandiana accoglie gli studi sulla storia naturale provenienti sia dagli ambiti più tradizionali sia da quelli legati alla storia delle collezioni e dei musei naturalistici, dell'ambiente, del genere, del sapere pratico, degli scambi globali e mediterranei, delle relazioni tra colonialismo e conoscenza della natura. Se la storia naturale di età moderna ha una dimensione globale, la rivista propone un focus specifico sul Mediterraneo e sul Vicino e Medio Oriente, nella loro varietà linguistica e culturale. Aldrovandiana è una rivista semestrale, peer reviewed e open access, che pubblica contributi in italiano e in inglese, con particolare attenzione all'apparato iconografico.

Programma (dal sito ufficiale del convegno)

Abstracts and Speaker Bios

Thursday, June 16

9:45 am

Welcome
Marco Beretta (Università di Bologna)

Institutional Welcome
Alberto Credi (Vice-Chancellor of the University of Bologna)
Giovanni Matteucci (Director of the Department of Philosophy and Communication)
Francesca Sofia (Director of the Department of History and Cultures)
Roberto Balzani (Director of Sistema Museale di Ateneo, Università di Bologna)
Laura McEnaney (Vice President for Research and Academic Programs, Newberry Library)

Presentation of the Brill Seminar
Marco Beretta (Università di Bologna)

10:30 am

Morning Session Chair: Marco Beretta (Università di Bologna)

Opening Remarks
Paula Findlen (Stanford University)

11-11:45 am

Indigenous American Knowledge in Aldrovandi's Works
Davide Domenici (Università di Bologna)

Respondent: Samir Bomoudiene (Villa Medici Rome/CNRS Lyon)

11:45 am-12:30 pm

New World Artifacts, Old Graphic Techniques and Visual Strategies? Woodcuts of Artifacts from the Americas in Musaeum Metallicum
Caroline Duroselle-Melish (Folger Shakespeare Library)

Respondent: Lia Markey (Newberry Library)

12:30-1 pm

General Discussion

Lunch Break

Afternoon Session Chair: Davide Domenici (Università di Bologna)

3-3:45 pm

Africa in Ulisse Aldrovandi's Correspondence
Noemi di Tommaso (Università di Bologna)

Respondent: Ingrid Greenfield (Universität Basel/Villa I Tatti)

3:45-4:30 pm

Ulisse Aldrovandi: per Hieroglyphica ad Aegyptum
Cristiana Scappini (Università di Bologna) and Daniela Picchi (Museo Civico Archeologico di Bologna)

Respondent: Matteo Martelli (Università di Bologna)

4:30 pm

General Discussion

Friday, June 17

Morning Session Chair: Lia Markey (Newberry Library)

9:30-10:15 am

Aldrovandi's Farmaceptica. Global Knowledge, Local Remedies
Barbara Di Gennaro Splendore (Bologna)

Respondent: Iolanda Ventura (Università di Bologna)

10:15-11 am

‘Per totum universum insinuans': Fossils and Formative Powers, the Local and the Global
Rebecca Zorach (Northwestern University)

Respondent: Monica Azzolini (Università di Bologna)

11-11:45 am

Aldrovandi in Old Age: How an Elderly Man Saw his World
Hannah Marcus (Harvard University)

Respondent: David Lines (University of Warwick)

11:45 am-12:15 pm

General Discussion

Lunch Break

Afternoon Session Chair: Paula Findlen (Stanford University)

2:15-3 pm

Images from the East. Ulisse Aldrovandi and the Orient
Alessandro Tosi (Università di Pisa)

Respondent: Maria Vittoria Spissu (Università di Bologna/Newberry Library)

3-3:45 pm

Aldrovandi's Collections in Circulation: Assembling and Disassembling Objects during the Napoleonic Era and Beyond
Elena Canadelli (Università di Padova) and Luca Tonetti (Università di Bologna)

Respondent: Paolo Savoia (Università di Bologna)

3:45-4:15 pm

General Discussion

Coffee break

4:30-5:30 pm

Final Discussion

Fonte: comunicato stampa