Attenti ai cani. Da sempre a fianco dell’uomo

La storia dell’addomesticamento del cane, nell’ultimo libro di Paola Valsecchi, docente di Etologia applicata ed Evoluzione dei vertebrati all’Università di Parma. Edito da Il Mulino


Titolo: Attenti ai cani. Da sempre a fianco dell’uomo
Autore: Paola Valsecchi
Editore: Il Mulino
Pagine: 160
Pubblicazione: ottobre 2020
ISBN 978-88-15-28672-7



La scheda del libro



Questa storia inizia quasi 40.000 anni fa, quando Homo sapiens e Canis lupus fanno le prime prove di un rapporto che diventerà unico nella storia della domesticazione. Siamo in una fase cruciale della storia dell’umanità, le ultime glaciazioni sono alle spalle, la temperatura si alza e gli uomini iniziano a diventare più stanziali. I lupi girano intorno agli accampamenti dove possono trovare avanzi di cibo. I più temerari si avvicinano, diventando via via più docili, mentre gli uomini capiscono l’importanza di avere un guardiano coraggioso intorno al villaggio. Nasce un sodalizio che diventa unico nella storia della domesticazione. Ma come sono cambiati mente, corpo e comportamento nel passaggio da lupo a cane? I cani si sono nel corso della domesticazione sintonizzati sull’universo comunicativo umano e sono in grado di comprendere i nostri gesti referenziali, il nostro sguardo, la nostra voce. Sappiamo davvero tutto di questo animale fatto a immagine e somiglianza dei nostri desideri e bisogni?



Paola Valsecchi
 insegna Etologia applicata ed Evoluzione dei vertebrati presso il Dipartimento di Scienze Chimiche della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma.