Archivio autore: Panzeri

Reinventare lo sviluppo

Lo sviluppo degli organismi è un processo molto complesso. Di conseguenza, l’espressione dei geni che lo controllano dev’essere finemente regolataQuesto compito è svolto da proteine in grado di legare sequenze di DNA in cis ovvero sullo stesso cromosoma rispetto al gene da esse controllato. Queste regioni in alcuni casi variano notevolmente tra organismi; in altri sono fortemente conservate. La regolazione

Read more

Anche i moscerini, nel loro piccolo, si innamorano

La persona che vi ha causato tutti questi sintomi tipici dell’innamoramento emanava proprio dei bei feromoni! Queste sostanze sono ormai molto note per essere potentissimi segnali chimici che letteralmente “trasportano lo stimolo” all’accoppiamento in organismi della stessa specie, tanto da essere chiamate, in alcuni casi, “copuline”.Quanto i feromoni stravolgano effettivamente i nostri sensi, ancora non è chiaro. Non buttatevi quindi

Read more

Uno studio sul tricorder

Grazie ai progressi della biologia molecolare, lo strumento del DNA barcoding è oggi ampiamente utilizzato per diversi scopi, tra cui la determinazione della diversità di organismi all’interno di un determinato ambiente. Il metodo funziona in modo analogo al famoso tricorder di Star Trek. In questo caso, però, il dottor Leonard McCoy (Bones, per gli amici) preleverebbe, ad esempio, un campione

Read more

Le zanzare “marinaie”

Abbiamo parlato recentemente del trasferimento genico orizzontale ovvero del passaggio di materiale genetico tra specie differenti e quindi riproduttivamente isolate. Questo processo è molto comune nei procarioti, ma recenti evidenze ne sottolineano l’importanza anche negli eucarioti. Uno studio ha infatti individuato questo fenomeno in popolazioni di zanzare famose per essere coinvolte nella diffusione della malaria. Le nostre battaglie contro questa

Read more

Gli inventori della diversità biochimica

I procarioti hanno repertori genici molto variabili: da poche centinaia di geni ad oltre diecimila. Simili variazioni delle dimensioni del genoma sono tipicamente associate all’espansione o contrazione di famiglie proteiche. Queste ultime sono gruppi di proteine evolutivamente correlate, che spesso discendono da una sequenza proteica che è loro comune antenato. Hanno generalmente strutture e funzioni correlate all’interno della cellula. Ne

Read more

Intervista a Nico Pitrelli

Abbiamo incontrato il giornalista e scrittore Nico Pitrelli alla fine del suo intervento “Scienziati e giornalisti: mondi a parte? No, mondi diversi”, svoltosi all’interno del simposio “Comunicare l’Evoluzione” durante la seconda giornata del Congresso SIBE 2010. Trovandoci di fronte al Condirettore del Master in Comunicazione della Scienza della Sissa di Trieste, abbiamo chiesto maggiori informazioni a riguardo.L’intervistaIl canale di PikaiaChannelIlaria

Read more

C’è chi mette una camicia di forza al dolore

Il processo tramite il quale gli stimoli dolorosi vengono rilevati è detto nocicezione. Ha uno scopo ben preciso dal punto di vista biologico: allerta gli organismi di pericoli provenienti dall’ambiente, inducendo sensazioni di sofferenza, riflessi di fuga e complesse risposte comportamentali ed emozionali che proteggono l’organismo da un ulteriore danno. La necessità del dolore è provata da alcune patologie, come

Read more

Intervista ad Angelica Crottini

La seconda giornata del Congresso SIBE 2010 ci ha regalato un’intervista con Angelica Crottini, postdoc alla Technische Universitaet Braunschweig (Germania) e alla Università degli Studi di Milano. Con il suo lavoro ha cercato di dipanare la matassa della storia evolutiva di Tubifex tubifex, la cui complessità emerge già dal fatto che si tratta di un complesso di specie e non

Read more

Un punto a favore della malaria

La malaria è la più importante tra le parassitosi che attaccano l’uomo. Colpisce ogni anno più di 500 milioni di persone, uccidendone almeno 1 milione. La maggior parte dei morti sono bambini africani al di sotto dei 5 anni. Si stima infatti che questa malattia uccida un bambino ogni trenta secondi.E’ causata da un protozoo, un plasmodio, che viene trasportato

Read more

Come ti coccolo con le metilcitosine

Dopo questo titolo pochi accetteranno le mie avances, ma se avrete la pazienza di continuare a leggere, sono pronta a scommettere che vi ricrederete. La sfida che sto per raccontarvi è stata raccolta da Tie-Yuan Zhang e dai colleghi della canadese McGill University e del Singapore Institute for Clinical Sciences. Il frutto dei loro sforzi è stato recentemente pubblicato da

Read more

Intervista a Frantisek Marec

In occasione della prima giornata del IV Congresso SIBE, abbiamo intervistato il Professor Frantisek Marec, dell’Istituto di Entomologia di Budějovice (Repubblica Ceca). L’”invited speaker” di questo primo giorno di conferenze ci ha dedicato un momento per parlare dei cromosomi sessuali e del loro ruolo nell’evoluzione degli organismi, dopo aver presentato il suo intervento dal titolo “Sex chromosome evolution in organisms

Read more

SIBE 2010 – Terzo Giorno (I parte)

Ad aprire l’ultima giornata come “invited speaker” Menno Schilthuizen, ricercatore al Netherlands Centre for Biodiversity “Naturalis”, professore dell’Università di Groningen e ricercatore associato dell’Institute for Tropical Biology and Conservation presso la University Malaysia Sabah. Durante la sua presentazione si è trattato di come vengono determinate le forme simmetriche o asimmetriche degli organismi e di come emergono dal punto di vista

Read more

SIBE 2010 – Secondo Giorno (II parte)

Il pomeriggio si è aperto con la terza sessione, dedicata alla filogenesi e costituita da interventi decisamente tecnici, ma molto interessanti per capire come si costruiscono gli alberi evolutivi degli organismi, in particolare per quanto riguarda le loro basi statistiche e di significatività. Ad aprire le danze Angelica Crottini (Technische Universitaet Braunschweig/Università degli Studi di Milano), con una comparazione tra

Read more

Monogamia o poligamia tra le zanzare?

Ne ha parlato oggi al IV congresso SIBE durante il terzo intervento della sessione dedicata all’evoluzione molecolare. L’interesse riguardo l’argomento è suscitato anche dal fatto che queste zanzare, appartenenti al complesso Anopheles gambiae, sono importanti veicoli della malaria. Questa piaga colpisce ogni anno circa 500 milioni di persone, causando quasi un milione di morti. Un determinante essenziale  per l’ efficacia

Read more
1 2 3 4