Disponibile il repertorio conclusivo della collana 150 ANNI DI STORIA DELL’EVOLUZIONE IN ITALIA

Paolo Coccia, condirettore di Pikaia, presenta il repertorio conclusivo (scaricabile gratuitamente) della sua collana dedicata alla storia dell’evoluzione in Italia degli ultimi 150 anni: una miniera di dati a disposizione della comunità scientifica

Cari lettori di Pikaia,

Da oggi è possibile scaricare GRATUITAMENTE il Repertorio conclusivo (Addendum 2021) della collana che ho realizzato: 150 ANNI DI STORIA DELL’EVOLUZIONE IN ITALIA. Il volume custodisce oltre 1800 nuove citazioni bibliografiche raccolte negli ultimi due anni e comprendono anche quelle pubblicate in appendice al volume II, Gli ultimi cinquant’anni 1960-2009.
Gli altri volumi della collana in formato PDF sono disponibili presso il sito www.partnergraf.it accedendo alla sezione editoria (https://www.partnergraf.it/editoria1.php#libri) dove potete scegliere il Repertorio di vostro interesse. La segreteria della Partner-Graf è a vostra disposizione per ulteriori necessità. Ufficio 0574/527949, Segreteriaecm@partnergraf.it

Vi riporto una parte del commiato che ho pubblicato nella introduzione di quest’ultimo volume.

La caccia all’ultima citazione bibliografica è terminata. Finalmente mi sono liberato da un demone. Una forma di ossessione legata al fascino dell’evoluzione che mi ha spinto a cercare sempre nuovi dati, nuove pubblicazioni che nell’insieme calmassero l’ansia e il desiderio di dominare, circoscrivere l’argomento in un ambito finito. Ho sfidato gli echi borghesiani di una biblioteca infinita senza limiti. L’addendum dimostra che questo non è possibile, ci sono sempre documenti, testi che sfuggono e sfuggiranno ad ogni insistente ricerca. Mi accontento pertanto di consegnare alla comunità scientifica un repertorio parziale che va considerato come una tappa verso una migliore conoscenza dell’argomento.
Lascio oltre 1800 citazioni in eredità insieme ad un apparato complessivo di oltre 13000 citazioni bibliografiche. Una miniera di dati che sono a disposizione della comunità scientifica, che custodiranno la memoria del passato e aiuteranno ad orientarci nel caotico mondo materiale in cui viviamo. Un repertorio che non ha eguali nel mondo bibliografico. Un elenco di repertori analoghi diffusi nel mondo l’ho pubblicato nel volume I*. Di fronte a una tale mole di documenti provate a sfogliare la cronologia o i singoli autori di vostra preferenza. Scorrete le pubblicazioni e createvi un vostro itinerario. Si apriranno interessanti analisi e riletture sullo sviluppo e maturazione di concetti, argomenti e temi, sicuramente già dibattuti e oggetto di numerose pubblicazioni, ma che rimangono sempre fonti per nuovi spunti e approfondimenti. Penso alla medicina evoluzionistica, all’evoluzione dei concetti di specie e speciazione, al conflitto aspro con il mondo cattolico, all’affermazione dei meccanismi della riproduzione con la nascita e lo sviluppo della genetica, a come ci siamo affrancati da una visione antropocentrica del nostro passato. Forte è la tentazione di paragonare l’elenco sterminato a un albero filogenetico. L’analogia è potente. Scorrere le pagine in ordine cronologico mostra come lo sviluppo delle idee subisca ramificazioni, troncamenti, raccordi, rotture, deviazioni.

Potete trovare sulla rivista Mefisto (vol. 3, n. 2, 2019) il commento del dr. Ursillo e un breve riassunto dei contenuti pubblicato dal sottoscritto sulla rivista l’Ateo, bimestrale dell’UAAR, n. 4/2019.
Per approfondimenti invito i lettori a scorrere le pagine di introduzione dei precedenti repertori che ho riportato in calce a questo testo*.

Permettetemi di concludere con il brano dell’amico Marco Ferraguti il cui testo integrale è pubblicato nel repertorio I (p. 9):
“Non sono uno storico, e dunque mi manca quella visione prospettica che mi permetterebbe di trarre delle conclusioni su questa rilevante fetta di storia culturale. Tuttavia, a conclusione di queste spigolature della magnifica Bibliografia messa assieme da Paolo Coccia, penso si possa dire che essa dà un’immagine vivace dei dibattiti evoluzionisti in Italia lungo un secolo, ma anche che i dibattiti italiani rispecchiano fedelmente quanto stava avvenendo nel resto del mondo; c’è di più: ciò che esce dalla scorsa dei titoli è anche un bello spaccato della cultura italiana nel suo complesso. Nomi altisonanti, anche se non di matrice scientifica, hanno pubblicato in Italia su aspetti diversi dell’evoluzione, da Fogazzaro a Verga, da Francesco De Sanctis a Italo Svevo, da Indro Montanelli a George Bernard Shaw, da Eugenio Montale a Italo Calvino, da Rudolf Steiner a Mussolini, da Togliatti a Pio X e XII”.

Solo in questo secolo abbiamo molti anniversari e ricorrenze che saranno occasione per una continua riflessione e aggiornamento. Già quest’anno abbiamo ricordato l’anniversario della prima edizione del volume Descent of Man pubblicato il 24 febbraio 1871 (centocinquantenario).
Ecco le altre date da ricordare:

– Nascita di Darwin: 1809-2059, 250mo
– Morte di Darwin: 1882-2032, -2082, 150mo e 200mo
– Origine delle specie: 1859 1909-2059, 150mo
– Origine dell’uomo: 1871-2021, -2071, 200mo e 250mo
– Espressione: 1872-2022, -2072, 150mo e 200mo
– Variazione: 1868-2068, 200mo
– Journal of Researches/Viaggio: 1839-2039, -2089, 200mo e 250mo
– Lombrichi: 1881-2031, -2081, 150mo e 200mo
– Comunicazione alla Linnean Society: 1858-2058, 200mo
– Autobiografia: 1887-2037, -2087, 150mo e 200mo7
– Darwin botanico: Orchidee: 1862-2062 200mo. Piante rampicanti: 1865-2065, 200mo. Piante insettivore: 1875- 2025, -2075, 150mo e 200mo. Effetti della fecondazione incrociata: 1876-2026, -2076, 150mo e 200mo. Potere di movimento delle piante: 1880-2030, -2080, 150mo e 200mo
-Darwin geologo: Isole coralline: 1842-2042, -2092, 200mo e 250mo. Isole vulcaniche: 1844-2044, -2094, 200mo e 250mo. Sud America, 1846-2046, -2096, 200mo e 250mo

Presso il Blog Darwin, Evoluzionismo e Darwinismo, troverete avvisi, comunicazioni, segnalazioni su tutte le novità che potrebbero interessarvi.

*In formato elettronico i seguenti repertori (PDF) che riportano invece le citazioni bibliografiche presenti in innumerevoli fonti, non solo monografiche:
– Coccia Paolo, 150 anni di storia dell’evoluzione in Italia (1859-2009). Percorsi e itinerari bibliografici. La dimensione storica 1859-1959, volume I, PartnerGraf, Prato, pp. 232, 2018.
– Coccia Paolo, 150 anni di storia dell’evoluzione in Italia (1859-2009). Percorsi e itinerari bibliografici. Gli ultimi cinquant’anni 1960-2009, volume II. PartnerGraf, Prato, pp. 524, 2019.
– Coccia Paolo, 150 anni di storia dell’evoluzione in Italia (1859-2009). Percorsi e itinerari bibliografici. Origini della vita, Evoluzione e Geologia Paleontologia, Evoluzione e Letteratura/Movimenti artistici/Architettura, Matematica ed evoluzione, Evoluzione ed Economia, Miscellanea Darwiniana. Darwin e Wallace, Libri di autori italiani posseduti da Darwin, Tavola sinottica delle opere di Charles Darwin, Tutte le copertine delle opere di Darwin e Wallace pubblicate in Italia, volume III, PartnerGraf, Prato, pp. 133, 2017
E l’ultimo:
– Coccia Paolo, 150 anni di storia dell’evoluzione in Italia (1859-2009). Percorsi e itinerari bibliografici. Addendum 2021, volume IV, Prato, PartnerGraf, pp. 247, 2021

*In formato cartaceo ho pubblicato nel lontano 2004 il volume che riporta le monografie pubblicate nel periodo preso in esame:
Coccia Paolo, Un secolo di evoluzionismo in Italia. Bibliografia 1859-1959. Con l’elenco completo delle opere di Charles Darwin pubblicate in Italia, Partner-Ship, Prato, 2003.