Storie dal mondo delle formiche

Edward O. Wilson torna in libreria con un altro libro dedicato agli animali che conosce meglio di chiunque altro

L’opera:

“I conflitti tra le colonie di formiche fanno sembrare una piccola cosa battaglie come quelle di Waterloo o Gettysburg”. Edward Wilson, uno dei più autorevoli scienziati al mondo, ci porta in luoghi remoti come il Mozambico e la Nuova Guinea, ma anche nel giardino incolto dietro la casa di famiglia, raccontando la sua passione per le oltre 15.000 specie di formiche conosciute. Alternando le osservazioni scientifiche con racconti emozionanti, Wilson si concentra in particolare su venticinque specie di formiche per spiegare in che modo questi organismi geneticamente superiori comunicano, distinguono odori e sapori e, soprattutto, lottano tra loro per dominare nell’ambiente. Oltre a notare sarcasticamente che “i maschi sono più o meno spermatozoi volanti”, Wilson illustra con straordinaria eloquenza i suoi contatti ravvicinati, a volte dolorosi, con le formiche di fuoco, le legionarie, le tagliafoglie e con specie ancora più esotiche. Arricchito dalle splendide illustrazioni di Kristen Orr, il libro è un racconto vivido, a tratti da pelle d’oca, scritto da una delle massime autorità nell’ambito della mirmecologia.
 

L’autore

Edward O. Wilson, vincitore di due premi Pulitzer per la saggistica, riconosciuto come uno dei più insigni scienziati nel panorama internazionale, è professore emerito di Biologia alla Harvard University. Nelle nostre edizioni ha pubblicato La conquista sociale della Terra (2013), Lettere a un giovane scienziato (2013), Le origini della creatività (2018), Le origini profonde delle società umane (2020) e Storie dal mondo delle formiche (2021).