Archivio autore: Nardi

Come ti segmento un insetto

Claude Desplan e Steve Small, biologi  al Centro di Genetica dello Sviluppo della New York University, hanno recentemente pubblicato i risultati della loro avvincente ricerca sulla rivista  Science.  Lo studio ha avuto come protagonisti due sistemi modello, costituiti dal celeberrimo moscerino della frutta Drosophila melanogaster e dalla vespa parassitoide (che depone cioe’  le proprie uova all’interno di pupe di varie

Read more

Stanley Miller ci ha lasciato

Miller e’ scomparso lo scorso 20 maggio all’eta’ di 77 anni. Il chimico americano si trovo’ letteralmente nel posto giusto al momento giusto: nel 1953, quando era studente universitario nel laboratorio del grande premio Nobel  Harold C. Urey all’Universita’ di Chicago, gli tocco’ l’onore  di eseguire il brillante esperimento che dimostrava la possibilita’ di generare amminoacidi, ossia i mattoni molecolari

Read more

Se cambia il clima, cambiano i geni

Lo studio arriva dalla University of Oregon, dove i biologi William E. Bradshaw e Christina M. Holzapfel studiano Wyeomyia smithii, una peculiare zanzara che si sviluppa e vive nelle foglie di una pianta carnivora, Sarracenia purpurea, permettendo a quest’ultima di usufruire dei nutrienti che la zanzara riesce a ottenere digerendo le prede catturate dal vegetale carnivoro. La zanzara copre ovviamente

Read more

Nella pancia della balena…. una nuova specie di anemone di mare!

Si tratta di un esemplare battezzato Anthosactis pearseae, delle dimensioni di pochissimi centimetri, rassomigliante a un molare umano e dotato di una serie di piccoli tentacoli. Le sue caratteristiche fisiche sono state recentemente illustrate sul Journal of Natural History dalle ricercatrici Meg Daly e Luciana Gusmão della Ohio State University. La nuova specie e’ stata assegnata al genere Anthosactis in

Read more

Chihuahua o Alano? Dipende da IGF-1

Il cane domestico presenta una sorprendente varieta’ di dimensioni, non riscontrabile in alcuna altra specie di canidi selvatici e di altri animali domestici. Nonostante la costante azione selettiva dell’uomo, l’origine genetica di questa diversita’ e’ ad oggi tutt’altro che chiarita. E’ in questo ambito di indagine che si inserisce la  ricerca che arriva dalla prestigiosa Cornell University, recentemente pubblicata da

Read more

La … Ri(e)voluzione sessuale degli acari

Ed e’ per questo, secondo Roy A. Norton della State University of New York e i suoi colleghi tedeschi dell’Universita’ di Darmstadt, che questi piccoli animali possono svelare i segreti evolutivi della riproduzione. In un articolo recentemente apparso su PNAS si riporta la scoperta che una famiglia di Oribatidi, acari dal guscio particolarmente coriaceo, denominata Crotoniidae ha ri-evoluto sia nei

Read more

Evoluzione e Scienze biomediche

E’ un’iniziativa volta ad aiutare insegnanti, genitori e legislatori americani a comprendere la fondamentale importanza dello studio dell’evoluzione per insegnare e capire appieno le scienze biomediche. Tra gli altri parleranno Lawrence M. Krauss, professore di astronomia e direttore del Center for Education and Research in Cosmology and Astrophysics della Case Western Reserve University, Eugenie C. Scott, antropologa e direttrice esecutiva

Read more

Scappa, pesciolino, scappa!

E’ il Centro Marino Internazionale sito in provincia di Oristano, in Sardegna, ad aver portato a termina questa ricerca, diretta dallo zoologo Paolo Domenici e presentata all’ultimo Meeting annuale della Society for Experimental Biology, tenutosi a Glasgow meno di un mese fa. Domenici e’ un esperto di comportamento, biomeccanica e fisiologia comportamentale dei pesci e si occupa principalmente di locomozione

Read more

Le mamme umane li preferiscono poco pelosi!

La rivista scientifica Medical Hypotheses, ha recentemente annunciato il vincitore del David Horrobin Prize, che viene assegnato annualmente per il contributo piu’ interessante nel campo delle teorie biomediche. Il premio e’ intitolato al noto e controverso ricercatore David Horrobin, scomparso da qualche anno: autore scientifico estremamente prolifico (piu’ di ottocento lavori pubblicati, insieme a una dozzina di libri) e grande

Read more

Nuovi organismi modello (e una nuova agenda) per l’evo-devo

  La biologia evolutiva dello sviluppo, meglio conosciuta come evo-devo, necessita in tempi stretti di nuovi organismi modello, che aiutino i ricercatori attualmente impegnati in questo modernissimo campo biologico a fare luce sui numerosi aspetti che ancora necessitano di risposte e razionalizzazioni. Lo sostengono esplicitamente gli inglesi Ronald Jenner and Matthew Wills, dell’Universita’ di Bath, in un articolo che compare

Read more

I geni mitonucleari delle piante: tra mitocondrio e nucleo

Lo annuncia il biologo evolutivo Michael J. Wade, della Indiana University,  dalle pagine di Science. La scoperta e’ per l’appunto sorprendente, in quanto questi organismi sembrerebbero beneficiare poco o nulla di tale trasferimento, visto che sembra mancare il vantaggio piu’ evidente, e cioe’ la ricombinazione sessuale. E allora, perche’ portarsi in un genoma complesso quale quello nucleare, se non c’e’

Read more

Sono cavoli amari!

Gli esseri umani sono naturalmente portati ad apprezzare il gusto dolce, legato alla capacita’ di procurarsi un nutrimento ricco di energia quale quello dei carboidrati. La sensibilita’ e spesso il senso di disgusto nei confronti dell’amaro si sono invece evoluti come sistema di difesa contro veleni e tossine ambientali, sviluppati in gran parte dalle piante per difendersi dall’attacco degli animali

Read more

La coevoluzione di primati e pidocchi

Quando un parassita si lega ad un ospite per milioni di anni, le loro storie evolutive finiscono per correre su binari assolutamente paralleli: talmente paralleli da determinare un evento di speciazione quando questo si verifica per l’ospite considerato. I protagonisti dell’ultimo studio del gruppo di ricerca del biologo David Reed, del Florida Museum of Natural History, sono per l’appunto i

Read more

Il DNA metagenomico di Craig Venter

Si tratta di un esempio di lavoro sulla cosiddetta Genomica Ambientale (o Metagenomica), una nuova disciplina che si propone di analizzare “pezzetti” di genoma di vari microorganismi  raccolti direttamente in ambiente. Molti di questi, infatti, non crescono in laboratorio, e quindi le tecniche tradizionali fanno perdere la maggior parte delle informazioni. In questo caso si fa riferimento alla spedizione oceanica

Read more
1 2 3 4 5 15