Nuove ipotesi sull’origine di Homo sapiens

Nuove ipotesi sull’origine di Homo sapiens

L’analisi del genoma di 7 individui provenienti dal Sudafrica e risalenti a un periodo compreso tra 2300 e 300 anni fa, suggerisce che la nostra specie potrebbe aver avuto origine gradualmente a partire da diverse zone africane. La comparsa di Homo sapiens potrebbe inoltre essere retrodatata a oltre 300.000 anni fa, molto prima rispetto alle stime precedenti

Risonanze​ ​evolutive​ ​e​ ​altre​ ​mirifiche​ ​invenzioni

Risonanze​ ​evolutive​ ​e​ ​altre​ ​mirifiche​ ​invenzioni

La Società Italiana di Biologia Evoluzionistica stronca la Teoria delle Risonanze Evolutive, che secondo gli autori dovrebbe mettere in discussione i meccanismi di evoluzione dei viventi

Almanacco della Scienza di Micromega 2017

Almanacco della Scienza di Micromega 2017

E’ finalmente disponibile in edicola e libreria l’Almanacco della scienza di MicroMega (6/2017): “L’infinito (nel grande e nel piccolo)”

Master on line in “Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza” di Unife. Aperte le iscrizioni

Master on line in “Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza” di Unife. Aperte le iscrizioni

Fino al 6 novembre è possibile iscriversi al Master on line in “Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza” dell’Università di Ferrara

Telmo Pievani è il nuovo Presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica

Telmo Pievani è il nuovo Presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica

Nell’assemblea tenutasi al termine del settimo Congresso della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica (SIBE) a Roma il 31 agosto 2017, Telmo Pievani, ordinario di Filosofia delle Scienze Biologiche presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli studi di Padova e direttore del nostro portale, è stato eletto nuovo Presidente della Società per il biennio 2017-2019. E’ la prima volta che un filosofo della scienza viene scelto come Presidente della Società

L’uomo migrò nel Sud-est Asiatico già 73.000 anni fa

L’uomo migrò nel Sud-est Asiatico già 73.000 anni fa

L’analisi e la datazione di alcuni denti umani rinvenuti alla fine del XIX secolo nella caverna di Lida Ajer (isola di Sumatra, Indonesia) suggeriscono che l’uomo possa essere arrivato nel Sud-Est Asiatico 20.000 anni prima rispetto a quanto si pensasse in precedenza

Notizie