Archivio autore: Giorgio Tarditi Spagnoli

Il misfatto del trasferimento larvale

5031

OK, l’ipotesi del trasferimento larvale non era certo una delle ipotesi più probabili ma quanto ci avete messo a confutarla pubblicamente… Come? Non sapete cosa sia? Cominciamo dall’inizio, allora. Nel lontano 1992 (che negli anni attuali scanditi da Internet equivale a 200 anni circa), uscì un libro di biologia marina, Larvae and Evolution: Toward a New Zoology, di un certo

Read more

Falle e straripamenti culturali

5017

Una delle società storicamente più multiculturali dell’Europa, dopo anni di apparente quiete, si trova ad affrontare una sfida culturale e civile nel gestire il flusso migratorio da parte di paesi musulmani. Il Guardian pubblica la dichiarazione, a dir la verità, non molto sorprendente, di Michael Reiss, pastore anglicano ed ex-direttore della Royal Society (ex poiché aveva dichiarato che il creazionismo

Read more

L’Europa è infetta

4990

Mentre Dawkins parla al grande pubblico inglese delle meraviglie dell’evoluzione e del suo status fattuale, The Guardian riferisce di un’altra Gran Bretagna, una versione che assomiglia da vicino ad un incubo: su 973 intervistati, il 54% sono d’accordo con l’insegnamento della teoria dell’evoluzione affiancata ad altre “teorie” quali il creazionismo e l’intelligent design. Temo che il 54% di loro non

Read more

Evoluzione: chi studia, sa!

4980

Sebbene le statistiche sull’accettazione dell’evoluzione non siano mai state particolarmente entusiasmanti (Pikaia ne ha parlato qui) un segno positivo, per quanto piccolo, pare provenire dagli ambienti direttamente collegati alla biologia. Infatti, sebbene si fossero già viste diverse statistiche mirate a conoscere la posizione dell’ “opinione pubblica” sull’evoluzione, non si era indagato l’ambito degli studenti universitari. A colmare questo gap ci

Read more

I pidocchi sulla seconda legge di Orgel

4957

La corsa agli armamenti, ad esempio tra preda e predatore, porta solitamente all’evoluzione di strutture sempre più raffinate e specializzate. Nel parassitismo i parassiti tendono a diventare sempre più legati all’ospite. Spesso si afferma che la specializzazione è tale che il cambio di ospite sarebbe difficile, poiché la selezione naturale sarebbe eccessivamente limitata dai vincoli evolutivi imposti in precedenza dal

Read more

Darwin il meccanicista

4945

In biologia (e non solo) ci sono due principali modi per approcciare lo studio della natura: la descrizione degli eventi naturali e la spiegazione degli stessi. Le descrizioni portano ad evidenziare i pattern della natura, le spiegazioni invece portano a formulare i possibili meccanismi per cui si producono i pattern. David Penny dell’Università di Massey, Nuova Zelanda, cerca di capire

Read more

Dollo e le proteine

4927

Il paleontologo belga Luois Dollo (1857-1931) propose quella che divenne l’omonima legge o principio: “un organismo non è capace di ritornare, nemmeno parzialmente, ad un precedente stadio già raggiunto nei suoi antenati.” Quindi, qualunque carattere compaia nella storia filogenetica di un organismo, se secondariamente perso, non comparirà mai nelle stesse identiche condizioni. Richard Dawkins interpreta la legge come descrizione di

Read more

IL congresso creazionista all’Università di Bergamo (già diventato un congresso-fantasma!)

4921

Avranno pensato: “dopo tutte queste noiose e superate conferenze sull’evoluzionismo finiamo noi! Facciamo cambiare idea a tutti!” Ed ecco che venerdì 16 e sabato 17 ottobre potremo assistere a “Il primo congresso creazionista in Italia”: titolo “Cosa resta di Darwin?” sottotitolo “Un messaggio comune da Newton… a Pasteur fino all’Intelligent Design.” Il programma si può leggere (non sia mai altrove!)

Read more

Il senso del panda

4907

La notizia è già stata consumata sulla Rete (Wildlife Extra, Mirror, Telegraph, Daily Mail, La Repubblica), come tutte le notizie che sfruttino un’affermazione controversa fatta da una persona conosciuta. In questo caso, Chris Packham, naturalista inglese, afferma “Ecco una specie che di suo accordo è andata giù in un cul-de-sac evolutivo. Non è una specie forte. Sfortunatamente è grosso e

Read more

Originariamente impresse dal Creatore…

4900

Nell’ultimo numero di Evolution, Education & Outreach, U. Kutschera botanico dell’Istituto di biologia dell’Università di Kassel, riprende il “problema” (a dire il vero sempre un po’ gonfiato) dell’aggiunta della seguente espressione, in corsivo, nella seconda edizione dell’Origin del 1860: “There is grandeur in this view of life, …, having been originally breathed by the Creator into a few forms or

Read more

Musei di universi paralleli

4892

Forse non tutti sanno che esiste un universo parallelo al nostro, vicino dimensionalmente ma lontano mentalmente, dove pochi giorni fa (15 Settembre 2009), è stata inaugurata una struttura di nome “Darwin Centre”. Il Darwin Centre mostra la tipica, inarrivabile architettura proveniente da quest’altro universo: è un bozzolo di cemento di 60 metri di lunghezza, 12 metri d’ampiezza e spesso 300

Read more

Moralità darwiniana

4880

L’evoluzione è un fatto. L’uomo non è più al centro del mondo. Tuttavia, proprio questo motivo, acquisisce una nuova dimensione morale. Essendo, come tutti gli altri esseri viventi, “una temporanea federazione di replicatori che lavorano per essere rappresentati nelle future generazioni, qualche volta minacciato, qualche volta sfruttati e qualche volta assistiti da altre federazioni di replicatori. Esistiamo non per glorificare

Read more

Manuale contro-creazionista

4848

Mark Isaak ci aveva già allietato con il suo museo virtuale sulle curiosità della nomenclatura biologica (Pikaia ne aveva trattato qui, contribuendo all’elenco con la sua Natica josephine) e adesso scrive un libro agile e completo su come affrontare le sbrodolate creazioniste. Il libro comincia con un elenco delle affermazioni dei creazionisti, raggruppate secondo argomento: filosofia e teologia, biologia, paleontologia,

Read more

L’inganno dei robot

4845

Losanna, il biologo evoluzionista Laurent Keller, gli ingegneri Sara Mitri e Dario Floreano studiano l’evoluzione dell’intelligenza artificiale (AI). SuperQuark ne aveva trasmesso recentemente un servizio. ScienceBlogs pubblica un articolo a proposito di una interessante svolta nell’evoluzione dell’AI dei piccoli robot. Questi robot sono programmati attraverso un “genoma” binario a 264 bit, in cui 33 geni (da 8 bit) sono sottoposti

Read more

Il terzo replicatore

4835

No, non è un titolo di un film di fantascienza con troppi seguiti ma un nuovo articolo sul New Scientist. È la ripresa delle idee della psicologa Susan Blackmore, che con il suo La macchina dei memi ha espanso l’analogia memetica di Dawkins tra evoluzione biologica e culturale. Secondo questa analogia la cultura è composta da insiemi di unità di

Read more
1 5 6 7 8 9 11